AFFARE FATTO per il 2° match, GGG vs CANELO! 15 SETT. 2018 ** DEAL DONE! GGG vs CANELO 2nd. SEPT. 15, 2018

Contratto chiuso, accettato da entrambi le organizzazioni: OSCAR DE LA HOYA della GOLDEN BOY PROMOTION per SAUL “canelo” ALVAREZ e TOM LOEFFLER della K2 PROMOTIONS per GENNADY “GGG” GOLOVKIN.  Non si sanno ancora i termini dell’accordo, ma presumo al 50% come è giusto che sia. Il messicano CANELO trovato positivo al doping scorso marzo, ha fatto saltare il match multimillionario  con il fantastico kazako GENNADY “GGG” GOLOVKIN. I sei mesi di sospensione del messicano scadono il prossimo agosto. OSCAR DE LA HOYA, promoter della sua GOLDEN BOY PROMOTION, ha provato a giocare al ribasso nelle percentuali della borsa, niente da fare! E per quale motivo avrebbe dovuto accettare una borsa al 35% vs 65%? Perchè GGG è kazako? Il mondo vuole campioni, le tifoserie vogliono campioni. La boxe si nutre di campioni. GGG è il Campione con tutta la credibilità e rispettato anche da chi parteggia per l’avversario CANELO.  Eh certo, se uno crede nel suo Campione, vuole il match con il vero sfidante. E così come ho auspicato, suggerito,  GGG e CANELO hanno raggiunto l’accordo. Del resto GGG è l’incontrastato Campione dei Pesi Medi di tutto il pianeta, impossibile per OSCAR DE LA HOYA  trovare altre scuse per rinviarlo perchè nel frattempo GGG invecchi…o scansarlo senza avere dei veri contendenti, perchè il grande Kazako ha fatto tabula raso di chiunque lo abbia incontrato, avrebbe impoverito non solo lo sport privando di fatto una competizione di alto livello,  e  nel contempo il business irripetibile per entrambi, perchè è chiaro che entrambi si sono necessari…E poi ve la dico tutta, CANELO con la gran porcata del doping ha perso l’appeal presso il suo stimatissimo, infinito pubblico messicano e dunque non è più quella gran vacca da mungere – per tradurre dallo slang inglese appunto il modo di dire: ‘cash-cow’….La rabbia trattenuta, silenziosa di GGG esploderà il prossimo 15 settembre nell’arena del MGM di Las Vegas per i titoli  WBC  e WBA dei Pesi Medi, saldamente nelle mani del kazako e si esibirà con tutta la sua classe e potenza,  umiliando il messicano che l’ha evitato mancandogli di rispetto, dopo aver con sublime fair-play,  accettato quel terribile ingiusto verdetto di pareggio, solo lo scorso settembre 2017. Questo il mio pronostico: GGG spolvererà di fino tutta la cannella dallo scalpo rosso del messicano SAUL “canelo” ALVAREZ, privando lo stesso di ogni residua resistenza…

prossimo 15 settembre 2018 all’arena MGM di Las Vegas ** next September 15th at MGM Arena Las Vegas

con OSCAR DE LA HOYA promoter GOLDEN BOY PROMOTION già Campione Olimpico e Campione Pesi Welter  per le cinture WBC, WBA,  e WBO ** with  OSCAR DE LA HOYA of GOLDEN BOY PROMOTION already Olympic Champion and Welter Weight Belts,  WBC, WBA,  and  WBO 

**Contract closed, accepted by both organizations: OSCAR DE LA HOYA of GOLDEN BOY PROMOTION for SAUL “canelo” ALVAREZ and TOM LOEFFLER of K2 PROMOTIONS for GENNADY “GGG” GOLOVKIN. The terms of the agreement aren’t yet known, but I assume 50% as it should be. The Mexican CANELO found positive at doping last March, he blew up the multi-millionaire match with the fantastic Kazakh GENNADY “GGG” GOLOVKIN. The six months of suspension for the Mexican expire next August. OSCAR DE LA HOYA, promoter of his GOLDEN BOY PROMOTION, has tried to play down in the percentages of the pursue. Impossible! And why should he accept a pursue at 35% vs. 65% ? Why is because GGG Kazakh? The world wants champions, the fans want champions. Boxing feeds on champions. GGG is the Champion with all the credibility and respected by both side of the aficionados. Of course, if one believes in his Champion, he really wants the real challenger. And as I have hoped, suggested GGG and CANELO  have reached the agreement. After all GGG is the undisputed Middleweight Champion of the entire planet, impossible for OSCAR DE LA HOYA to find other excuses to postponed the fight  because in the meantime GGG will aged … or avoid it without having real contenders, because the great Kazako fought anyone, and so it would have impoverished not only the sport depriving in fact a high level competition, and at the same time the unrepeatable business for both, because it’s clear that both are necessary to each other … And then I tell you all, CANELO with the big swine of doping has lost the appeal with its highly esteemed, infinite Mexican audience and therefore he isn’t no longer that big “cash-cow”,  simply to translate from English slang….Anger GGG’s silent restraint will explode on the 15th of September in the MGM arena of Las Vegas for WBC and WBA Middle Weights  titles, firmly in the hands of the Kazakh and will show off with all his class and power, humiliating the Mexican that has avoided him in lacking respect, after having  with sublime fair-play, accepted that terrible wrongful verdict of draw, only last September 2017. This is my prediction: GGG will sprinkle  all the cinnamon from the red scalp of the Mexican SAUL “canelo “ALVAREZ, depriving him of any residual resistance…

 

Sabato la Boxe in 3 Continenti. HORN vs CRAWFORD / FURY vs SEFERI/ GOLOVKIN vs …? ** Saturday Boxing on 3 Continents: HORN vs CRAWFORD / FURY vs SEFERI/ GOLOVKIN vs…?

Domani sera, non sarà un match semplice per CRAWFORD ma di certo una dolorosa lezione per HORN.  CRAWFORD sgretolerà l’avversario australiano, HORN resisterà al massacro round dopo round mentre l’americano incessante lo demolisce conquistando il verdetto punto su punto. Insomma esattamente come ha fatto il grandissimo filippino, MANNY PACQUIAO nel 2017 a casa di HORN, dove il controverso verdetto favorevole al pugile di casa australiana, non ha mai convinto il resto del mondo.  In Australia non te li aspetti certi favoritismi…ingannare il più grande campione degli ultimi 15 anni MANNY PACQUAIO è impossibile. È vero che non sono più gli anni verdi di PAC-MAN, ma il filippino non meritava in nessun modo di perdere. E anche il riconteggio da parte della WBO è stata una farsa. Non ha senso. Come farsi dare indietro un titolo mondiale conquistato in casa Australia…??? Sottolineo a casa di chiunque…Attenzione quindi sempre ai verdetti. Non mi aspetto di più da CRAWFORD, non metterà a KO HORN.

Il debutto di domani sera di CRAWFORD nei Pesi Welter si vedrà se è su misura per lui. TERENCE CRAWFORD già gran campione della categoria inferiore, i Super Leggeri. È questo il vero test. È un ottima selezione di pugili a confronto,  nessuno dei due è una “star”. HORN non ha una gran difesa, ma nemmeno velocità nelle mani e nelle gambe. Il team di HORN, lo ha certo ben preparato, non li sottovaluterei potrebbe esserci la sorpresa, del KO dell’australiano. JEFF HORN ha carattere, e vuole confermarsi. CRAWFORD ha il record imbattuto di 32 match. HORN imbattuto in 18 match. CRAWFORD sfida il campione in casa sua, al MGM arena di Las Vegas.  HORN il campione, CRAWFORD lo sfidante, entrambi 30enni. Mi piace TERENCE CRAWFORD via UD. BOB ARUM, cerca sempre sangue giovane, assetato,  da innalzare agli dei per la storia della Boxe.

A sx Terence Crawford sfidante al titolo, Bob Arum, il campione WBO Pesi Welter Jeff Horne ** to the right Terence Crawford the challenger, Bob Arum,  the WBO Welter Weight Champion Jeff Horn.

🥊🥊GENNADY “GGG” GOLOVKIN…Possono strappargli la cintura quante volte vogliono. Tutti sappiamo chi è il vero Campione dei Pesi Medi. Chiunque prenderà la cintura IBF sarà colui che la tiene, nient’altro. Non ci sarà un altro campione dei Medi sino a che non batte GGG…Avanti! Il prossimo pretendente…è???

con GENNADY “GGG” GOLOVKIN

🥊🥊Domani sera alla M.EN. arena di Manchester, TYSON FURY vs SEFER SEFERI, Albania, residente in Svizzera, 39anni buon pugile con la valigia in mano, un valido collaudatore meglio dire.
TYSON FURY, “The Gypsy King” è stato l’ultimo campione mondiale  che ha  unificato  tutte le 4 sigle dei Pesi Massimi, WBA, WBO, IBF, IBO.  In seguito alla clamorosa vittoria vs WLAD KLITSCHKO è stato spogliato di tutte le sue cinture e dalle classifiche,  a causa della sua inattività e dei suoi gravi  problemi di salute mentale e droga. Da qui è nata anche la nuova dinastia dei Pesi Massimi con ANTHONY JOSHUA, in un fantastico ultimo match per il Re dei Pasi Massimi, WLADIMIR KLITSCHKO che ha chiuso la sua carriera con due avversari entrambi battenti bandiera britannica.  Se TYSON FURY, 30 anni, rimane pulito e sobrio, se degli appuntamenti di cui è affollato ne elimina almeno i ¾, affidandosi solo ai pochi e utili, allora TYSON FURY può fare un rientro storico sul ring. A 30 anni nella categoria dei Pesi Massimi sì, si può iniziare una nuova vita. Ha bisogno solo di volontà, potente volontà, senza compromessi. Solo la sua di volontà, di TYSON FURY. FRANK WARREN appassionato organizzatore inglese ci crede, ha investito.

a sx TYSON “The Gipsy King” FURY vs SEFER SEFERI, al centro FRANK WARREN acclamato organizzatore britannico, già Boxing Hall of Fame. **to the left TYSON “The Gipsy King” FURY vs SEFER SEFERI, in the center FRANK WARREN, acclaimed British Promoter,  Boxing Hall of Fame.

🥊🥊Tomorrow night, it will not be a easy fight for CRAWFORD but certainly a painful lesson for HORN. CRAWFORD will crumble the Australian opponent, HORN will resist the massacre,  round after round,  while the incessant American demolishes him, conquering the verdict, point by point, as the great Filipino did, MANNY PACQUIAO in 2017, in Australia at the home of HORN, where the controversial verdict in favor HORN has never convinced the rest of the world. In Australia you don’t expect certain favoritism … deceiving the greatest champion of the last 15 years MANNY PACQUAIO is impossible. It is true that PACQUIAO is no longer in his green years, but the Filipino did not deserve to lose. The recount from the WBO was also a farce. It didn’t  make sense. How to get back a world title conquered at home Australia … ??? I emphasize at anyone’s home … Please, always pay attention to the verdicts. I don’t expect more from CRAWFORD, it will not able to  KO HORN.

Very important, it will be the way to check if tomorrow night’s debut, CRAWFORD fits in the Welter Weights division, as  he is  great champion who comes from the lower division, Super Lightweight. This is the real test. It’s a great matchmaking of boxers compared with neither of them being a “star”. HORN doesn’t have a great defense, but not even speed in the hands and legs. The HORN team, certainly well prepared, I would not underestimate them, it  could be the surprise of the Australian KO. JEFF HORN has character, and wants to confirm himself. CRAWFORD has the unbeaten record of 32 matches. HORN came across 18 matches. CRAWFORD challenges the Australian Champion in his home, at the MGM arena in Las Vegas. HORN the champion, CRAWFORD the challenger, both 30 years old. I like TERENCE CRAWFORD via UD. BOB ARUM, always looking for young, thirsty blood,  to raise to the gods for the history of Boxing.

🥊🥊GENNADY “GGG” GOLOVKIN… They can strip him as much as they want. We all know who the real champion is. Whoever gets the IBF belt will be a belt holder and nothing else. They won’t be champion until they beat GGG…. Come on in,  the next pretender is…???

🥊🥊Tomorrow night at M.EN. arena in Manchester TYSON FURY vs SEFER SEFERI, Albania, resident in Swiss. Good boxer, I would say a valid journey man.

TYSON FURY, “The Gypsy King“ was the last Unified Heavyweight Boxing Champion of the World. When he was stripped of all his belts, WBA, WBO, IBF, IBO and ranks due to his boxing inactivity and his major mental health and drug problems. From here on  the heavyweight division has a new dinasty with ANTHONY JOSHUA,  when in a fantastic last fight with the HW King WLADIMIR KLITSCJKO, closed his carrear with both Brtish flag opponents.  If TYSON FURY, 30 years, stays and can keep clean and sober, if watches which crowd he hangs with and trusts only a ¾ of  them, TYSON FURY can make an historic comebacks. At 30 years in the Heavy Weight division, yes, you can start a new life. It need only will, powerful will, no compromise. Only TYSON FURY’s WILL. FRANK WARREN passioned British Promoter believe him, he has invested.

BOSCHIERO sul ring cult del TEATRO PRINCIPE di Milano alla riconquista del titolo Pesi Super Piuma, EBU – European Boxing Union – vs KOURBANOV **BOSCHIERO in the cult ring of TEATRO PRINCIPE in Milano to recapture the Super Feather Weights EBU Title vs KOURBANOV

Domani sabato 19 05, 2018, prevedo una grandinata, colpo su colpo nel match clou della serata, nel leggendario ring milanese del TEATRO PRINCIPE, si quello della miglior boxe in circolazione negli anni ’50 e ’60. Ring cult perché le giovani promesse, decollavano da questo Teatro e così dal Teatro Nazionale, dove signori in smoking e le signore avvolte in eleganti toilettes, si trasformavano in infuocati appassionati. La boxe, quella bella, dal vivo quella grande fa perdere il controllo… toglie inibizioni. L’entusiasmo ti travolge.

Vincere per i Pugili di allora, come quelli di oggi è la voglia di riscatto come è sempre si tratta sul ring. Al Teatro Principe si sono imbastite grandi carriere. Mio Padre GIANCARLO GARBELLI, proprio qui ha esordito da professionista, qui ha raccolto il suo pubblico più incandescente, sapeva regalare forti emozioni. Nel capolavoro di Luchino Visconti, girato in parte in questi interni, che ho più volte citato, “Rocco e i suoi Fratelli”,  dove l’atmosfera è parte del tutto, il preludio a grandi dispute che disegnano il futuro. C’è futuro sul ring per i nostri protagonisti di domani sera?

Ci sono le premesse per un’esplosione di adrenalina.

Il nostro Campione della gloriosa Boxe Piovese, DEVIS “boom-boom” BOSCHIERO 36 anni, può dare lezioni di grande boxe, al 26enne FAROUKH KOURBANOV del Kirghisia, oggi residente in Belgio. KOURBANOV è detentore della Cintura Europea EBU, una gran promessa, il suo sogno verso il mondiale. Campione senza macchia in 15 incontri tutti vinti. Ma non ha ancora incontrato il tenace, orgoglioso BOSCHIERO. Per BOOM-BOOM ripartire dal ring milanese vuol dire scalare l’ultima chance di conquista di un grande sogno vissuto sino ad oggi a metà… Riconquistare il titolo Europeo e perché no, riprovare a prendersi quella cintura mondiale WBC che gli è sfuggita vs TAKAHIRO AOH in Giappone, in un match dal risultato non proprio cristallino, era il 2012. Oggi quella cintura è del messicano MIGUEL BERCHELT.

I pesi più piccoli con tutta l’energia che investono, in genere invecchiano prima, non BOSCHIERO lo sfidante è tale e quale ai suoi anni migliori, con il fisico scolpito sempre. Gli conti i muscoli dell’addome, delle spalle, i nervi a fior di pelle, un fisico in 3D quello di BOOM-BOOM. Questo è il suo arsenale. L’ho visto concentrato, pronto a scaricare la sua dinamite, con al suo angolo una delle due colonne portanti della grande scuola di boxe italiana degli ultimi 30 anni: Mo. GINO FREO. BOSCHIERO è perfetto nelle operazioni di peso nei suoi Kg 58,300 e così il belga-Kirghisia, Kg 58. KOURBANOV, è gentile alla mia video camera, nel suo francese impeccabile, come il suo popolo arroccato nel tragitto della via della seta, ma determinato e aspro come le montagne che ne delineano i confini. Gli sottolineo le sue origini, di quelle terre dell’Est che stanno dando tanto alla grande boxe internazionale, e snoccioliamo insieme i nomi di GOLOVKIN, USYK, LOMACHNEKO, è la mia stella nascente GASSIEV,  lui compiaciuto si sente parte a tutto titolo.

Guardo il nostro BOOM-BOOM e il rewind della sua carriera, si sbroglia. Ho già visto BOSCHIERO alzare i pugni al cielo nella splendida vittoria vs ERMANNO FEGATILLI, italo-belga, in un duello da grande show per questo stesso titolo Europeo, nella sua Piove di Sacco, nel padovano.

BOOM-BOOM, è coriaceo come il cuoio dei guantoni che domani sera sfideranno KOURBANOV. O si lacerano. Vincere o morire. Non ci sono scorciatoie. BOOM-BOOM, lo sa bene. Il mio pronostico: DEVIS “boom-boom” BOSCHIERO per Decisione Unanime!

al peso DEVIS “boom-boom” BOSCHIERO al suo angolo il Mo. GINO FREO ** at the weight-in BOSCHIERO with his trainer Mo.FREO 

al peso con FAROUKH KOURBANOV detentore della Cintura EBU **  at the weight-in with KOURBANOV EBU Belt holder

BOSCHIERO, nel 2012 detentore della stessa Cintura EBU. Oggi è lo sfidante per lo stesso Titolo. **BOSCHIERO back in 2012 holding the very same EBU Belt, now is the challaneger.

ORLANDO FIORDIGIGLIO al peso vs FERENC HAFNER Pesi Super Welter **ORLANDO FIORDIGIGLIO weight-in  vs FERENC HAFNER Super Welter Weights.

con le due colonne della boxe italiana contemporanea, i Maestri GINO FREO all’angolo di BOSCHIERO e BARTOLOMEO GORDINI all’angolo di FIORDIGIGLIO **with the two pillars of contemporary Italian Boxing,  Maestri GINO FREO at the corner of BOSCHIERO and BARTOLOMEO GORDINI at the corner of FIORDIGIGLIO

MAIN EVENT con il ricco undercard.  **MAIN EVENT  and rich undercard

**BOSCHIERO in the cult ring of TEATRO PRINCIPE in Milano to recapture the Super Feather weight EBU Title vs KOURBANOV

Tomorrow night, saturday may 19th, I predict a hailstorm, blow by blow in the evening’s main event fight, in the legendary Milanese ring of the TEATRO PRINCIPE, where the best boxing in circulation in the 50s and 60s, showed off. Ring cult because the young promises, took off from this theater and so from the National Theater, where gentlemen in tuxedos and ladies wrapped in elegant toilettes, turned into fired enthusiasts. The boxing, the beautiful one, the great one can  makes you lose control … it takes away inhibitions. The enthusiasm overwhelms you.

Winning for boxers at the time, like those of today is the desire for redemption as it is always in the ring. Great careers have been set up at the Teatro Principe. My Father GIANCARLO GARBELLI,  here started as a professional, here he gathered his most glowing audience, he knew how to give strong emotions. In the masterpiece by Luchino Visconti, shot partly in these interiors, which I have repeatedly quoted, “Rocco and his Brothers”, where the atmosphere is part of the whole, the prelude to great disputes that shape the future. Is there a future in the ring for our tomorrow night’s protagonists?

There is the ground for an explosion of adrenaline.

Our Champion of the glorious Boxing Piovese, DEVIS “boom-boom” BOSCHIERO 36 years, can give lessons of great boxing, to the 26 year old FAROUKH KOURBANOV of Kirghisia, today resident in Belgium. KOURBANOV is the holder of the European EBU Belt, a great promise, his dream towards the world championship. Champion in 15 fights all won. Well, he has not yet met the tenacious, proud BOSCHIERO. For BOOM-BOOM, starting from the Milanese ring means climbing the last chance to conquer a great dream,  lived up to now in half… Regaining the European title and why not, try again to take that WBC world Belt that has run away vs TAKAHIRO AOH in Japan, in a bout from the result not really crystalline, it was 2012. Today that belt is holded by  the Mexican MIGUEL BERCHELT.

The smallest weights division with all the energy they invest, usually grow old earlier, not BOSCHIERO the challenger is the same shape  as in his best years, with the body always sculpted. You can count the muscles of the abdomen, of the shoulders, the nerves on the skin, a 3D physique. That’s BOOM-BOOM arsenal. I saw it concentrated, ready to unload its dynamite, with at his corner one of the two pillars of the great Italian boxing school of the last 30 years: Mo. GINO FREO. BOSCHIERO is perfect at the weight, Super feather weight division in his  KG 58.300  = LBS 127,868 and so the Belgian-Kirghisia, KG 58= LBS 127,868.   KOURBANOV, is kind to my camcorder in his impeccable French, as his people perched on the way of the silk road, but determined and as rugged as the mountains that define his country’s boundaries. I underline his origins, of those lands of the East Europe,  that are giving so much to the international boxing, and we sniff together the names of GOLOVKIN, USYK, LOMACHNEKO, and  my rising star GASSIEV, he is pleased he feels part of it all.

I look at our BOOM-BOOM and the rewind of his career, it untangles.  I already saw BOSCHIERO raise his fists to the sky in the splendid victory vs ERMANNO FEGATILLI, Italian-Belgian, in a big show duel for this very same European title, in his Piove of Sacco, in the Padova area.

BOOM-BOOM, is coriaceous, like the leather gloves that tomorrow night will challenge KOURBANOV. Or they lacerate. Win or die. There are no shortcuts. BOOM-BOOM, he knows it well. My prediction: DEVIS “boom-boom” BOSCHIERO UD!

GOLOVKIN NON GRAZIA L’ARMENO MARTIROSYAN, E LO SPEGNE IN 2 ROUND via KO! CECILIA “first lady” BRAEKHUS CONFERMA IL SUO REGNO. ** GENNADY “GGG” GOLOVKIN DOESN’T GRACE THE ARMENIAN MARTIROSYAN, AND TURN IT OFF IN 2 ROUNDS via KO! BRAEKHUS CONFIRMS HER KINGDOM.

GENNADY “GGG” GOLOVKIN NON GRAZIA L’ARMENO MARTIROSYAN, E LO SPEGNE IN 2 ROUND via KO!  Nulla da aggiungere, a quanto previsto, complimenti all’armeno che ha approffitato della chance con un preavviso di sole 2 settimane e mezzo. Eh sì GGG  è decisamente di livello superiore.

CECILIA “first lady” BRAEKHUS CONFERMA IL SUO REGNO, NEL VERDETTO EQUILIBRATO,  VIA UD 96-93, 97-92, 96-93, vs l’americana KALI REIS.  Al pubblico americano First Lady, ha promesso il rematch vs la stessa KALI REIS. Al 7°  round, REIS  stende in  Knock Down, BRAEKHUS, certo, ma non sufficiente per vincere la norvegese. Ora dopo il debutto in HBO, BRAEKHUS,  non può accontentarsi di vincere, deve stravincere. Alla Germania prima, e alla sua Norvegia poi, ha regalato tante straordinarie emozioni, ora nel rush finale è il turno degli USA. E in America non è passo facile per lo straniero…Anche loro vogliono il meglio di te. Ottima mossa lasciarli, in sospeso…Le n.5 cinture sono un prezioso bottino da mettere in palio. First Lady stringile forte in vita…

Sì il 2018 è l’anno delle donne! Le barriere sono crollate. Hollywood si è ribellata. Per lo sport, HBO ha programmato alive il primo match boxe donne! Avanti ragazze, il peggio è alle spalle. Non per tutte, per esempio io ho i cazzotti fumanti di rabbia…questo cabaret politico italiano mercenario, è asfissiante, inconcludente. 

Qua CECILIA “first lady” BRAEKHUS, nell’intervista a CNN per promuovere il match di ieri. Copia e incolla il link per vedere  https://edition.cnn.com/2018/05/02/sport/cecilia-braekhus-hbo-history-boxing-intl/index.html

GGG vince facile via KO su VANES MARTIROSYAN. ** Easy win by GGG, via KO vs MARTIROSYAN.

CECILIA “first lady” BRAEKHUS vs KALI REIS.

** CECILIA “First Lady” BRAEKHUS è ancora la migliore. ** Still the best.

**GENNADY “GGG” GOLOVKIN DOESN’T GRACE THE ARMENIAN MARTIROSYAN, AND TURN IT OFF IN 2 ROUNDS via KO! Nothing to add, as expected, congratulations to the Armenian who took advantage of the chance with a notice of only two and a half weeks. Yes, GGG is decidedly superior level.

CECILIA “first lady” BRAEKHUS CONFIRMS HER KINGDOM, in CLOSE WINNING VIA UD 96-93, 97-92, 96-93 vs American KALI REIS.

To the American public First Lady promised the rematch vs  the same KALI REIS. At the 7th round, REIS  drop in KD BRAEKHUS, not enough to win, of course.  Now after the debut in HBO, BRAEKHUS, can’t be content to win, it must win over. In Germany first, and then in Norway, has given so many extraordinary emotions, now in the final rush is the turn of the USA. And in America it’s not an easy step for the stranger … they want to best of you too! Good move CECILIA, don’t rush, leave them pending…The n. 5 belts are a precious loot to be won. First Lady tighten your waist …
Yes 2018 is the year of women! The barriers have collapsed. Hollywood has rebelled. For sports, in USA, HBO has programmed the first women’s boxing fight alive! Come on girls, the worst is behind.

Not for all, for example, I have the fists of rage … this Italian mercenary political cabaret is suffocating, inconclusive.

Here CECILIA “first lady” BRAEKHUS on CNN  interview, promoting the fight. To see copy and paste the link https://edition.cnn.com/2018/05/02/sport/cecilia-braekhus-hbo-history-boxing-intl/index.html

MURATA vs BLANDAMURA. Certi Campioni la Mamma non ne fa più….!** Mom doesn’t make Champions anymore…

Per noi, oggi domenica 15 aprile,  sarà l’ora dell’aperitivo intanto che sul ring dell’Arena di YOKOHAMA, in Giappone  di fronte a 18.000 persone e trasmesso da ESPN;  i due avversari, il 32 enne RYOTA MURATA vs il nostro italiano 38enne EMANUELE BLANDAMURA, combatteranno per il titolo WBA Pesi Medi, già nelle solide mani del giapponese, prima ancora Medaglia d’Oro Olimpiadi di Londra 2012, stessa categoria.

Alle operazioni di peso entrambi perfettamente nel limite della categoria dei Medi:  il giapponese Murata 72.5 kg =160 libbre e il nostro Blandamura 72.3 kg= 159.5 libbre-

Sarà relativamente facile per il campione di casa giapponese, dominare il nostro BLANDAMURA, altro livello, altra classe. Non abbiamo Campioni, facciamocene una ragione. Prima o poi ne nascerà uno nuovo anche in Italia, non tutte le annate sono state del resto da competizione,  nemmeno per la Ferrari…! Sì ma vincere con una 500 è impossibile…

Passerei oltre, dal momento che il messicano SAUL “canelo” ALVAREZ, è stato trovato con le mani nella marmellata del doping e quindi il faraonico match del CINCO DE MAYO previsto sul ring del MGM di Las Vegas, non si terrà, del resto è impossibile trovare un sostituto avversario di livello per il kazako, GENNADY GOLOVKIN in così poco tempo e tanto più che GGG è campione eccellente e temuto.

Se si fa slittare non più tardi di settembre/ottobre il match del più talentuoso e granitico peso Medio degli ultimi anni, appunto GGG, auspico avvenga proprio a TOKIO vs. RYOTA MURATA. Altre opzioni di livello per GENNADY GOLOVKIN non ne vedo. Ometto il risultato scontato di questa sera, ovviamente confrontando le abilità tecniche di entrambi. MURATA vs BLANDAMURA, per quanto mi piacerebbe, non c’è speranza per il nostro Italiano.

pochi minuti fa, MURATA ha così infatti concluso con un destro fatale,  via  KO all’8th round…vs BLANDAMURA.

al peso: **at weight- in: RYOTA MURATA, il leggendario Promoter BOB ARUM, EMANUELE BLANDAMURA

MURATA vs BLANDAMURA Mom doesn’t make Champions anymore…

** For us, today Sunday, April 15th, it will be aperitif’s time,  while in the ring of the YOKOHAMA Arena, in Japan in front of 18,000 people and broadcast by ESPN; the two opponents, the 32-year-old RYOTA MURATA vs. our Italian 38-year-old EMANUELE BLANDAMURA, will fight for the WBA Middleweight title, already in the solid hands of the Japanese, before Gold Medal in the same division at the Olympic 2012 in London.

At the weight in operations both perfectly within the limit of the Middleweight division: the Japanese Murata 72.5 kg = 160 pounds and our Italian Blandamura 72.3 kg = 159.5 lbs-
It will be relatively easy for the Japanese, home champion, to dominate our BLANDAMURA, another level, another class. We don’t have Champions, let’s make a reason. Sooner or later a new one will be born also in Italy; not all the years have been competitive even for the Ferrari …! Well, yes impossible to win with 500 Fiat, anyway…

I would go further, since the Mexican SAUL “canelo” ALVAREZ, was found with his hands in the jam of doping and then the pharaonic match of the CINCO DE MAYO scheduled in the ring of the MGM in Las Vegas, will not be held, after all it is impossible find a substitute level opponent for Kazakh, GENNADY GOLOVKIN in such a short time and especially since GGG is an excellent and feared champion.

If the fight slip later than September / October the match of the most talented and granitic middle weight of the last years,  GGG, I hope it will happen right in TOKIO,  Vs. RYOTA MURATA. I don’t see any other level options for GENNADY GOLOVKIN. I omit my obvious prediction, of  tonight result,  comparing the technical skills of both. MURATA vs BLANDAMURA, as much as I would like, there is no hope for our Italian.

a few minutes ago, MURATA has thus concluded with a fatal right via KO, at 8th round …vs BLANDAMURA.

STASERA! WORLD BOXING SUPER SERIES in SOCHI, RUSSIA al Bolshoy Ice Dome, semi-finale Pesi Cruiser Weights. ** TONIGHT!

STASERA 3 febbraio MURAT GASSIEV vs YUNIER DORTICOS per il torneo WORLD BOXING SUPER SERIES, “Ali Trophy”,  semi-Finale dei Pesi Cruiser a Sochi, Russia al Bolshoy Ice Dome.
24 anni per il russo MURAT GASSIEV detentore cintura IBF vs il cubano 31 anni YUNIER DORTICOS detentore Cintura WBA.
MURAT GASSIEV è il mio “astro nascente” del 2017. Il suo match vs KRZYSZTOF “el diablo” WLODARCZYK 36 anni, è stato un anticipo della sensazionale chiusura di carriera per il grande polacco, che a sua volta ha oscurato facilmente la carriera dell’italiano GIACOBBE FRAGOMENI. EL DIABLO straordinario Campione dalla mano pesante, combatterà il prossimo 10 febbraio, ma i suoi giorni migliori sono certo alle spalle.

La grande notte di boxe di questa sera vede MURAT GASSIEV combattere di fronte al suo pubblico di casa, dove ha debuttato nei professionisti all’età di 17 anni. Dal 2014 il suo allenatore ABEL SANCHEZ è lo stesso del talentuoso, strepitoso Peso Medio GENNADY “GGG” GOLOVKIN, (il mio miglior Campione del 2017!) Il cubano YUNIER DORTICOS residente a Miami in Florida, non ha conquistato la cintura WBA perché il suo avversario il Kazako BEIBUT SHUMENOV, detentore del titolo WBA, in seguito a dei problemi agli occhi durante gli allenamenti, ha reso vacante il titolo e così la WBA ha insignito il cubano DORTICOS del titolo, nonostante non combattesse da un anno. Prima di questo “regalo” deteneva il titolo WBA interim…dunque il cubano detiene il titolo WBA senza aver disputato il match! Il mio pronostico? MURAT GASSIEV via KO!

MURAT GASSIEV titolo  IBF CruiserWeights **title

MURAT GASSIEV  titolo IBF CruiserWeights **title

YUNIER DORTICOS  titolo WBA CruiserWeights al peso ** weight in

YUNIER DORTICOS  titolo WBA CruiserWeights allenamento **work out

con KRZYSZTOF “el diablo” WLODARCZYK titolo WBC  pesi Cruiser dal 2010 al 2014**  with  KRZYSZTOF “el diablo” WLODARCZYK WBC CruiserWeights 2010- 2014

TONIGHT  February 3rd, MURAT GASSIEV vs YUNIER DORTICOS for the WORLD BOXING SUPER SERIES torunament,  “Ali Trophy”,  CruiserWeights Semi-Final in Sochi, Russia at the Bolshoy Ice Dome.
24 years Russian MURAT GASSIEV IBF belt holder vs the Cuban 31 years YUNIER DORTICOS WBA belt holder. MURAT GASSIEV is my “rising star” of 2017. His fight vs. KRZYSZTOF “el diablo” WLODARCZYK 36 years, has been anticiped sensational closing career for the great Polishman, which has overshadowed the career of the Italian GIACOBBE FRAGOMENI. EL DIABLO extraordinary champion, with hard hand! The Polishman will fight next 10 February, but his best days are behind him.

Tonight’s big boxing night sees MURAT GASSIEV fighting in front of his home crowd, where he made his professional debut at the age of 17. Since 2014 his trainer is ABEL SANCHEZ the same as the talented, amazing Middleweight GENNADY “GGG” GOLOVKIN, (my best Champion of 2017!) The Cuban YUNIER DORTICOS residing in Miami Florida, did not conquer the WBA belt because his opponent the Kazakh BEIBUT SHUMENOV, holder of the WBA title, following eye injuries during his  training, has made the title vacant and so the WBA has given to the Cuban DORTICOS  the title, despite not fighting for a year. Before this “cadeau” DORTICOS held the WBA interim title … so the Cuban holds the WBA title without having fought! My prediction? MURAT GASSIEV via KO!

I MIEI MIGLIORI BOXE 2017. BUONA FORTUNA A TUTTI PER IL NUOVO ANNO 2018! **MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!

con GENNADY “GGG” GOLOVKIN- il sorriso del Pugilato!
**with GENNADY “GGG” GOLOVKIN- the smile of Boxing!

L’appuntamento di fine-anno come ogni Anno…

-Miglior Pugile: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Pesi Medi – Kazakhstan

-Miglior Pugile Donna:
a)NAOKO FUJIOKA ha vinto impressionando,. Oggi é titolare di 5 Cinture nei Pesi Mini-Mosca -Giappone
b)Onorabile menzione: CECILIA “First Lady” BRAEKHUS è ancora titolare di tutte le 5 Cinture dei Pesi Welter- Norvegia

-Il Miglior Match:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi
b) Onorabile menzione per il match ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca, Tailandia

-Il Miglior KO è di:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – Namibia, Pesi Super Leggeri. TERENCE CRAWFORD con un potente sinistro al corpo, al fegato, ha steso a KO JULIUS INDONGO al 3°round!
b) Onorabile menzione KO di SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca- Tailandia

-Il Migliore Organizzatore: MATCHROOM GB

-Il Migliore Manager: EDDIE HEARN Matchroom GB

-Il Migliore Maestro:
a pari merito ABEL SANCHEZ Mo. di “GGG” e ROBERT GARCIA Mo. di Mikey Garcia

-Campione d’ispirazione:
Sono DUE i CAMPIONI d’ispirazione dentro e fuori dal ring MANNY PACQUIAO e WLADIMIR KLITSCHKO, il primo sta per chiudere la sua straordinaria carriera, il secondo ha appeso i guanti al chiodo lo scorso agosto 2017. Il tempo passa anche per i grandissimi… Ma che Gran Classe, Fair Play e match epici! Grazie Campioni per aver ed esaltare i valori del  Pugilato.

-I verdetti più controversi, molto discussi, insomma scorretti, in ordine di data:
ANDRE WARD USA vs SERGEY KOVALEV Russia
MANNYY PACQUIAO Filippine vs JEFF HORN Australia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ Mexico

-Il Match “barzelletta” dell’anno:
FLOYD MAYWEATHER jr. e la star dell’ UFC, CONOR MC-GREGOR. Una presa in giro del solito furbacchione Floyd Mayweather jr. per concludere una carriera ad ogni costo “vincente”. Nessun altro pugile lo ha seguito al momento…Lasciare il Ring fa male, molto male a qualsiasi protagonista di grandi match, ma lasciarlo contro uno che nulla centra con la Boxe è da buffone…È stato un gran business circense per i protagonisti, nulla più. La Grande Boxe è tutt’altra cosa come ben si sa.

-Evento dell’anno:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi match spettacolare tra titani, davanti a 90.000 spettatori Stadio di Wembley a Londra. Fair Play e che notte epica!

-Astri Nascenti:
MURAT GASSIEV Pesi Cruiser –Russia
JERMALL CHARLO Pesi Medi -USA
Ancora migliori “astri nascenti”: VASYL LOMACHENKO Pesi Leggeri jr. –Ukraina e ANTHONY JOSHUA Pesi Massimi GB. Potreste essere non d’accordo, ma non ho visto nessuno dei due confrontarsi con avversari della loro generazione, ambedue hanno combattuto con stelle scintillanti e indiscusse, ma che avevano ormai lontani i loro giorni migliori. Per tutti e due questi “astri” il 2018 dovrebbe essere l’anno decisivo per confrontarsi: il meglio vs meglio….ed essere i migliori per l’anno che arriva!

-Il Torneo che fa girare la Boxe…
Il torneo ad eliminazioni di otto Campioni d’elite nelle due categorie di peso: i Cruiserweights e Super Medi, con le cinture più prestigiose: WBC, WBA, IBF Iniziato nel 2017 attraversa il mondo, nei più prestigiosi Ring e si concluderà con la finale del torneo nel prossimo Maggio 2018, si tratta del WORLD BOXING SUPER SERIES con in palio “Trofeo Ali ”. Il torneo è una fantastica idea già messa in atto con Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 dall’organizzatore tedesco, Kalle Sauerland della Sauerland Event- Germania, all’epoca con i migliori organizzatori degli USA :Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw e GB: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

ITALIA
Per la nostra ITALIA in questo momento non vedo nuove prospettive in evidenza, c’è molta confusione. Il Pugilato Italiano è nel caos.
É vero, non abbiamo protagonisti. Le piccole e rare eccezioni confermano lo stato di disagio del nostro pugilato, tutto. Inutile mentirsi, non aiuta a ripartire. Serve far tabula rasa dell’erba grama. Le volontà positive ci sono, aiutiamole ad emergere. Serve una strategia, persone oneste e competenti;  e conoscete ormai il motto garbelliano “niente è grande senza la passione”.

-Astro Nascente Italiano:
LUCA RIGOLDI Pesi Super Gallo

-Astro Nascente Italiano Donna:
VISSIA TROVATO Pesi Piuma

-Miglior Organizzatore BOXE LORENI

-Migliore Maestro:
a pari merito GINO FREO –Boxe Piovese- PADOVA e GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-Il mio personale traguardo,
per la divulgazione della cultura sportiva, non l’ho raggiunto come intendo, sono stata in ogni modo, ostacolata, bloccata, raggirata, ma certo non l’ho mandato a dire; in decine di migliaia mi seguite qui nel mio blog.

Grazie a tutti voi e al vostro sostegno, alla vostra empatia. L’omertà non appartiene a gente come me, di cultura sportiva, con radici così tanto profonde appunto nella cultura e nella Nobile Arte della Boxe. È durissima contro un sistema pilotato dalla politica che controlla il mercato italiano, tutto il mercato della cultura e dello Sport. Tutta l’informazione o quasi è china e serva al cabaret politico. No, non siamo in democrazia. Siamo rinchiusi in un sistema marcio.  La TV, i Media non sanno più nemmeno cosa sia…La TV è occupata in pianta stabile prima, dopo e durante le elezioni, dal cabaret politico. Stanno riuscendo nel loro intento di affondare completamente la Grande Boxe. Aguro al potere che sino ad oggi mi ha umiliato, vada per stracci. Mi auguro che in questo 2018 le elezioni politiche diano la libertà di accesso e divulgazione pluralista alla cultura sportiva, nei Media e TV. e Cinema. Così da avvicinare il grande pubblico e dare ai giovani sogni grandi e realizzabili. Lo Sport è Cultura. L’ignoranza è nemica della Boxe, di ogni Sport. Io continuo a combattere…

Facciamo il tifo per tutto il MEGLIO per tutti NOI, in questo Nuovo 2018! Che sia eccezionale 2018! Vostra Gianna Garbelli

**MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!
The year-end appointement like every year…


-Best Boxer: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Middle Weight – Kazakhstan

-Best Female Boxer:
a) NAOKO FUJIOKA impressing winner, titler of 5 Belts, Light Fly Weight  -Japan
b) Honorable mention CECILIA “First Lady” BRAEKHUS still wearing the 5 Belts in the Welter
Weight division– Norway

-Best Fight:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weight
b)Honorable mention fight ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best KO by:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – NAMIBIA Super Light Weight.TERENCE CRAWFORD with his powerful left hand to the body, to the liver, knocked out JULIUS INDONGO in the third round!
b) Honorable mention Ko by SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best Promoter: MATCHROOM UK-Best Manager: EDDIE HEARN Matchroom UK-

-Best Trainer:
on equal merit ABEL SANCHEZ Trainer of “GGG” e ROBERT GARCIA Trainer of Mikey Garcia

-Inspirational Champion
There are two inspirational Champions in and out of the Ring: MANNY PACQUIAO and WLADIMIR KLITSCHKO. The first is coming at ending his estraordinary career; second hang up his gloves last august 2017 . The father time arrives also for the gretest…But what a Class, Fair Play and epic Fights! Thanks Champions  for having and enhancing the values of Boxing!

-The most controversial verdicts, much discussed, in short, incorrect, in cronological order:
MANNYY PACQUIAO -Philippine vs JEFF HORN -Australia
ANDRE WARD .USA vs SERGEY KOVALEV -Russia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN -Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ -Mexico

-The Fight “Joke” of the year:
FLOYD MAYWEATHER jr. and the star of the UFC, CONOR MC-GREGOR. A mockery of the usual rogue Floyd Mayweather jr. to finish a career at any “winning” cost. No one else boxer, has followed him at the moment … Leaving the Ring hurts very bad for any protagonist of great boxing nights, but leaving against someone who has nothing to do with boxing is a buffoonery … It was a great circus business for the protagonists, nothing more. The Great Boxing is another thing as is it well known.

-Event of the year:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weights. Spectacular fight between titanes in front of 90.000 spectators at Wembley Stadium in London. Fair Play and epic night!

-Raising Stars:
MURAT GASSIEV cruiserweight –Russia
JERMALL CHARLO middleweight -USA
Still the best “Raising Stars”: VASYL LOMACHENKO Junior Light Weight. –Ukraina and ANTHONY JOSHUA Heavy Weight, UK. You could disagree: but, I didn’t see either one, matching with opponents of their generation. Both fought with huge indiscuss stellar opponents, with their best days far way on the past. For both this two “raising stars” 2018, should be the decisive year, matching with best vs the best…and come out as the best in this coming new year!

-The Tournament that makes Boxing go around…
The elimination tournament of eight elite champions in the two weight divisions: the Cruiserweights and Super Middle, with the most prestigious belts: WBC, WBA, IBF. Started in 2017 through the world, in the best Ring and will end with the final of the tournament next May 2018, it is the WORLD BOXING SUPER SERIES on the stake, the prize “Ali Trophy”. The tournament is a fantastic idea already put into place with Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 by the German Promoter, Kalle Sauerland of the  Sauerland Event- Germany, with the best Promoters at the time from USA: Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw and UK: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

-ITALY
For ours ITALY, right now, I do not see new prospects,  in evidence, there is a lot of confusion. The Italian Boxing is in chaos.
It’s true, we don’t have any protagonist. The small and rare exceptions confirm the uneasiness of our boxing times. Needless to lie, it doesn’t help to start again. We need to make a clean sweep of the worste. The positive wills is there, let’s help them to emerge. We need a strategy and honest and knowledgable people, and you know the garbellian motto “nothing is great without the passion!” .

-Italian Raising Stars:
LUCA RIGOLDI super bantamweight

-Italian Raising Stars Female Boxer:
VISSIA TROVATO Feather Weight

-Best Italian Promoter BOXE LORENI

-Best Italian trainer of the year:
on equal merit GINO FREO -Boxe Piovese- PADOVA and GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-My personal goal:
I’ve not reached my personal goal to spread out the sports culture, I did not reach it as I mean. I have been in allway, hindered, stuck, cheated, but certainly I did not stay silent; in tens of thousands you follow me, here in my blog.Thanks to all of you and your support, to your empathy.

The silent conspiracy doesn’t belong to people like me, of sports culture, with roots so deep in the culture and in the Noble Art of Boxing, in the Sweet Science. It is very tough against a system driven by politics that controls the Italian market, all culture and Sport market. All information is almost bent and serves the political cabaret. No, we are not in democracy. We are locked up in a rotten system. TV, the media do not even know what it is the Sport culture. The TV is occupied on a permanent basis: before, after and during the elections, from the political cabaret. They are succeeding in their intent to completely sink the Great Boxing. I wish to the power that until today has humiliated me, go for rags. I wish in this 2018 the political elections will give freedom of access and pluralist to expand the Sport culture, in all Media, TV and Cinema. So bringing the public closer and give young people big and achievable dreams. Sport is Culture. Ignorance is the enemy of Boxing, and so of every Sport. I keep fighting…

Let’s cheers for the all the BEST to all of US, in this New 2018! Let it be exceptional 2018!
Yours Gianna Garbelli