Sabato la Boxe in 3 Continenti. HORN vs CRAWFORD / FURY vs SEFERI/ GOLOVKIN vs …? ** Saturday Boxing on 3 Continents: HORN vs CRAWFORD / FURY vs SEFERI/ GOLOVKIN vs…?

Domani sera, non sarà un match semplice per CRAWFORD ma di certo una dolorosa lezione per HORN.  CRAWFORD sgretolerà l’avversario australiano, HORN resisterà al massacro round dopo round mentre l’americano incessante lo demolisce conquistando il verdetto punto su punto. Insomma esattamente come ha fatto il grandissimo filippino, MANNY PACQUIAO nel 2017 a casa di HORN, dove il controverso verdetto favorevole al pugile di casa australiana, non ha mai convinto il resto del mondo.  In Australia non te li aspetti certi favoritismi…ingannare il più grande campione degli ultimi 15 anni MANNY PACQUAIO è impossibile. È vero che non sono più gli anni verdi di PAC-MAN, ma il filippino non meritava in nessun modo di perdere. E anche il riconteggio da parte della WBO è stata una farsa. Non ha senso. Come farsi dare indietro un titolo mondiale conquistato in casa Australia…??? Sottolineo a casa di chiunque…Attenzione quindi sempre ai verdetti. Non mi aspetto di più da CRAWFORD, non metterà a KO HORN.

Il debutto di domani sera di CRAWFORD nei Pesi Welter si vedrà se è su misura per lui. TERENCE CRAWFORD già gran campione della categoria inferiore, i Super Leggeri. È questo il vero test. È un ottima selezione di pugili a confronto,  nessuno dei due è una “star”. HORN non ha una gran difesa, ma nemmeno velocità nelle mani e nelle gambe. Il team di HORN, lo ha certo ben preparato, non li sottovaluterei potrebbe esserci la sorpresa, del KO dell’australiano. JEFF HORN ha carattere, e vuole confermarsi. CRAWFORD ha il record imbattuto di 32 match. HORN imbattuto in 18 match. CRAWFORD sfida il campione in casa sua, al MGM arena di Las Vegas.  HORN il campione, CRAWFORD lo sfidante, entrambi 30enni. Mi piace TERENCE CRAWFORD via UD. BOB ARUM, cerca sempre sangue giovane, assetato,  da innalzare agli dei per la storia della Boxe.

A sx Terence Crawford sfidante al titolo, Bob Arum, il campione WBO Pesi Welter Jeff Horne ** to the right Terence Crawford the challenger, Bob Arum,  the WBO Welter Weight Champion Jeff Horn.

🥊🥊GENNADY “GGG” GOLOVKIN…Possono strappargli la cintura quante volte vogliono. Tutti sappiamo chi è il vero Campione dei Pesi Medi. Chiunque prenderà la cintura IBF sarà colui che la tiene, nient’altro. Non ci sarà un altro campione dei Medi sino a che non batte GGG…Avanti! Il prossimo pretendente…è???

con GENNADY “GGG” GOLOVKIN

🥊🥊Domani sera alla M.EN. arena di Manchester, TYSON FURY vs SEFER SEFERI, Albania, residente in Svizzera, 39anni buon pugile con la valigia in mano, un valido collaudatore meglio dire.
TYSON FURY, “The Gypsy King” è stato l’ultimo campione mondiale  che ha  unificato  tutte le 4 sigle dei Pesi Massimi, WBA, WBO, IBF, IBO.  In seguito alla clamorosa vittoria vs WLAD KLITSCHKO è stato spogliato di tutte le sue cinture e dalle classifiche,  a causa della sua inattività e dei suoi gravi  problemi di salute mentale e droga. Da qui è nata anche la nuova dinastia dei Pesi Massimi con ANTHONY JOSHUA, in un fantastico ultimo match per il Re dei Pasi Massimi, WLADIMIR KLITSCHKO che ha chiuso la sua carriera con due avversari entrambi battenti bandiera britannica.  Se TYSON FURY, 30 anni, rimane pulito e sobrio, se degli appuntamenti di cui è affollato ne elimina almeno i ¾, affidandosi solo ai pochi e utili, allora TYSON FURY può fare un rientro storico sul ring. A 30 anni nella categoria dei Pesi Massimi sì, si può iniziare una nuova vita. Ha bisogno solo di volontà, potente volontà, senza compromessi. Solo la sua di volontà, di TYSON FURY. FRANK WARREN appassionato organizzatore inglese ci crede, ha investito.

a sx TYSON “The Gipsy King” FURY vs SEFER SEFERI, al centro FRANK WARREN acclamato organizzatore britannico, già Boxing Hall of Fame. **to the left TYSON “The Gipsy King” FURY vs SEFER SEFERI, in the center FRANK WARREN, acclaimed British Promoter,  Boxing Hall of Fame.

🥊🥊Tomorrow night, it will not be a easy fight for CRAWFORD but certainly a painful lesson for HORN. CRAWFORD will crumble the Australian opponent, HORN will resist the massacre,  round after round,  while the incessant American demolishes him, conquering the verdict, point by point, as the great Filipino did, MANNY PACQUIAO in 2017, in Australia at the home of HORN, where the controversial verdict in favor HORN has never convinced the rest of the world. In Australia you don’t expect certain favoritism … deceiving the greatest champion of the last 15 years MANNY PACQUAIO is impossible. It is true that PACQUIAO is no longer in his green years, but the Filipino did not deserve to lose. The recount from the WBO was also a farce. It didn’t  make sense. How to get back a world title conquered at home Australia … ??? I emphasize at anyone’s home … Please, always pay attention to the verdicts. I don’t expect more from CRAWFORD, it will not able to  KO HORN.

Very important, it will be the way to check if tomorrow night’s debut, CRAWFORD fits in the Welter Weights division, as  he is  great champion who comes from the lower division, Super Lightweight. This is the real test. It’s a great matchmaking of boxers compared with neither of them being a “star”. HORN doesn’t have a great defense, but not even speed in the hands and legs. The HORN team, certainly well prepared, I would not underestimate them, it  could be the surprise of the Australian KO. JEFF HORN has character, and wants to confirm himself. CRAWFORD has the unbeaten record of 32 matches. HORN came across 18 matches. CRAWFORD challenges the Australian Champion in his home, at the MGM arena in Las Vegas. HORN the champion, CRAWFORD the challenger, both 30 years old. I like TERENCE CRAWFORD via UD. BOB ARUM, always looking for young, thirsty blood,  to raise to the gods for the history of Boxing.

🥊🥊GENNADY “GGG” GOLOVKIN… They can strip him as much as they want. We all know who the real champion is. Whoever gets the IBF belt will be a belt holder and nothing else. They won’t be champion until they beat GGG…. Come on in,  the next pretender is…???

🥊🥊Tomorrow night at M.EN. arena in Manchester TYSON FURY vs SEFER SEFERI, Albania, resident in Swiss. Good boxer, I would say a valid journey man.

TYSON FURY, “The Gypsy King“ was the last Unified Heavyweight Boxing Champion of the World. When he was stripped of all his belts, WBA, WBO, IBF, IBO and ranks due to his boxing inactivity and his major mental health and drug problems. From here on  the heavyweight division has a new dinasty with ANTHONY JOSHUA,  when in a fantastic last fight with the HW King WLADIMIR KLITSCJKO, closed his carrear with both Brtish flag opponents.  If TYSON FURY, 30 years, stays and can keep clean and sober, if watches which crowd he hangs with and trusts only a ¾ of  them, TYSON FURY can make an historic comebacks. At 30 years in the Heavy Weight division, yes, you can start a new life. It need only will, powerful will, no compromise. Only TYSON FURY’s WILL. FRANK WARREN passioned British Promoter believe him, he has invested.

I MIEI MIGLIORI BOXE 2017. BUONA FORTUNA A TUTTI PER IL NUOVO ANNO 2018! **MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!

con GENNADY “GGG” GOLOVKIN- il sorriso del Pugilato!
**with GENNADY “GGG” GOLOVKIN- the smile of Boxing!

L’appuntamento di fine-anno come ogni Anno…

-Miglior Pugile: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Pesi Medi – Kazakhstan

-Miglior Pugile Donna:
a)NAOKO FUJIOKA ha vinto impressionando,. Oggi é titolare di 5 Cinture nei Pesi Mini-Mosca -Giappone
b)Onorabile menzione: CECILIA “First Lady” BRAEKHUS è ancora titolare di tutte le 5 Cinture dei Pesi Welter- Norvegia

-Il Miglior Match:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi
b) Onorabile menzione per il match ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca, Tailandia

-Il Miglior KO è di:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – Namibia, Pesi Super Leggeri. TERENCE CRAWFORD con un potente sinistro al corpo, al fegato, ha steso a KO JULIUS INDONGO al 3°round!
b) Onorabile menzione KO di SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca- Tailandia

-Il Migliore Organizzatore: MATCHROOM GB

-Il Migliore Manager: EDDIE HEARN Matchroom GB

-Il Migliore Maestro:
a pari merito ABEL SANCHEZ Mo. di “GGG” e ROBERT GARCIA Mo. di Mikey Garcia

-Campione d’ispirazione:
Sono DUE i CAMPIONI d’ispirazione dentro e fuori dal ring MANNY PACQUIAO e WLADIMIR KLITSCHKO, il primo sta per chiudere la sua straordinaria carriera, il secondo ha appeso i guanti al chiodo lo scorso agosto 2017. Il tempo passa anche per i grandissimi… Ma che Gran Classe, Fair Play e match epici! Grazie Campioni per aver ed esaltare i valori del  Pugilato.

-I verdetti più controversi, molto discussi, insomma scorretti, in ordine di data:
ANDRE WARD USA vs SERGEY KOVALEV Russia
MANNYY PACQUIAO Filippine vs JEFF HORN Australia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ Mexico

-Il Match “barzelletta” dell’anno:
FLOYD MAYWEATHER jr. e la star dell’ UFC, CONOR MC-GREGOR. Una presa in giro del solito furbacchione Floyd Mayweather jr. per concludere una carriera ad ogni costo “vincente”. Nessun altro pugile lo ha seguito al momento…Lasciare il Ring fa male, molto male a qualsiasi protagonista di grandi match, ma lasciarlo contro uno che nulla centra con la Boxe è da buffone…È stato un gran business circense per i protagonisti, nulla più. La Grande Boxe è tutt’altra cosa come ben si sa.

-Evento dell’anno:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi match spettacolare tra titani, davanti a 90.000 spettatori Stadio di Wembley a Londra. Fair Play e che notte epica!

-Astri Nascenti:
MURAT GASSIEV Pesi Cruiser –Russia
JERMALL CHARLO Pesi Medi -USA
Ancora migliori “astri nascenti”: VASYL LOMACHENKO Pesi Leggeri jr. –Ukraina e ANTHONY JOSHUA Pesi Massimi GB. Potreste essere non d’accordo, ma non ho visto nessuno dei due confrontarsi con avversari della loro generazione, ambedue hanno combattuto con stelle scintillanti e indiscusse, ma che avevano ormai lontani i loro giorni migliori. Per tutti e due questi “astri” il 2018 dovrebbe essere l’anno decisivo per confrontarsi: il meglio vs meglio….ed essere i migliori per l’anno che arriva!

-Il Torneo che fa girare la Boxe…
Il torneo ad eliminazioni di otto Campioni d’elite nelle due categorie di peso: i Cruiserweights e Super Medi, con le cinture più prestigiose: WBC, WBA, IBF Iniziato nel 2017 attraversa il mondo, nei più prestigiosi Ring e si concluderà con la finale del torneo nel prossimo Maggio 2018, si tratta del WORLD BOXING SUPER SERIES con in palio “Trofeo Ali ”. Il torneo è una fantastica idea già messa in atto con Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 dall’organizzatore tedesco, Kalle Sauerland della Sauerland Event- Germania, all’epoca con i migliori organizzatori degli USA :Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw e GB: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

ITALIA
Per la nostra ITALIA in questo momento non vedo nuove prospettive in evidenza, c’è molta confusione. Il Pugilato Italiano è nel caos.
É vero, non abbiamo protagonisti. Le piccole e rare eccezioni confermano lo stato di disagio del nostro pugilato, tutto. Inutile mentirsi, non aiuta a ripartire. Serve far tabula rasa dell’erba grama. Le volontà positive ci sono, aiutiamole ad emergere. Serve una strategia, persone oneste e competenti;  e conoscete ormai il motto garbelliano “niente è grande senza la passione”.

-Astro Nascente Italiano:
LUCA RIGOLDI Pesi Super Gallo

-Astro Nascente Italiano Donna:
VISSIA TROVATO Pesi Piuma

-Miglior Organizzatore BOXE LORENI

-Migliore Maestro:
a pari merito GINO FREO –Boxe Piovese- PADOVA e GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-Il mio personale traguardo,
per la divulgazione della cultura sportiva, non l’ho raggiunto come intendo, sono stata in ogni modo, ostacolata, bloccata, raggirata, ma certo non l’ho mandato a dire; in decine di migliaia mi seguite qui nel mio blog.

Grazie a tutti voi e al vostro sostegno, alla vostra empatia. L’omertà non appartiene a gente come me, di cultura sportiva, con radici così tanto profonde appunto nella cultura e nella Nobile Arte della Boxe. È durissima contro un sistema pilotato dalla politica che controlla il mercato italiano, tutto il mercato della cultura e dello Sport. Tutta l’informazione o quasi è china e serva al cabaret politico. No, non siamo in democrazia. Siamo rinchiusi in un sistema marcio.  La TV, i Media non sanno più nemmeno cosa sia…La TV è occupata in pianta stabile prima, dopo e durante le elezioni, dal cabaret politico. Stanno riuscendo nel loro intento di affondare completamente la Grande Boxe. Aguro al potere che sino ad oggi mi ha umiliato, vada per stracci. Mi auguro che in questo 2018 le elezioni politiche diano la libertà di accesso e divulgazione pluralista alla cultura sportiva, nei Media e TV. e Cinema. Così da avvicinare il grande pubblico e dare ai giovani sogni grandi e realizzabili. Lo Sport è Cultura. L’ignoranza è nemica della Boxe, di ogni Sport. Io continuo a combattere…

Facciamo il tifo per tutto il MEGLIO per tutti NOI, in questo Nuovo 2018! Che sia eccezionale 2018! Vostra Gianna Garbelli

**MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!
The year-end appointement like every year…


-Best Boxer: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Middle Weight – Kazakhstan

-Best Female Boxer:
a) NAOKO FUJIOKA impressing winner, titler of 5 Belts, Light Fly Weight  -Japan
b) Honorable mention CECILIA “First Lady” BRAEKHUS still wearing the 5 Belts in the Welter
Weight division– Norway

-Best Fight:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weight
b)Honorable mention fight ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best KO by:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – NAMIBIA Super Light Weight.TERENCE CRAWFORD with his powerful left hand to the body, to the liver, knocked out JULIUS INDONGO in the third round!
b) Honorable mention Ko by SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best Promoter: MATCHROOM UK-Best Manager: EDDIE HEARN Matchroom UK-

-Best Trainer:
on equal merit ABEL SANCHEZ Trainer of “GGG” e ROBERT GARCIA Trainer of Mikey Garcia

-Inspirational Champion
There are two inspirational Champions in and out of the Ring: MANNY PACQUIAO and WLADIMIR KLITSCHKO. The first is coming at ending his estraordinary career; second hang up his gloves last august 2017 . The father time arrives also for the gretest…But what a Class, Fair Play and epic Fights! Thanks Champions  for having and enhancing the values of Boxing!

-The most controversial verdicts, much discussed, in short, incorrect, in cronological order:
MANNYY PACQUIAO -Philippine vs JEFF HORN -Australia
ANDRE WARD .USA vs SERGEY KOVALEV -Russia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN -Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ -Mexico

-The Fight “Joke” of the year:
FLOYD MAYWEATHER jr. and the star of the UFC, CONOR MC-GREGOR. A mockery of the usual rogue Floyd Mayweather jr. to finish a career at any “winning” cost. No one else boxer, has followed him at the moment … Leaving the Ring hurts very bad for any protagonist of great boxing nights, but leaving against someone who has nothing to do with boxing is a buffoonery … It was a great circus business for the protagonists, nothing more. The Great Boxing is another thing as is it well known.

-Event of the year:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weights. Spectacular fight between titanes in front of 90.000 spectators at Wembley Stadium in London. Fair Play and epic night!

-Raising Stars:
MURAT GASSIEV cruiserweight –Russia
JERMALL CHARLO middleweight -USA
Still the best “Raising Stars”: VASYL LOMACHENKO Junior Light Weight. –Ukraina and ANTHONY JOSHUA Heavy Weight, UK. You could disagree: but, I didn’t see either one, matching with opponents of their generation. Both fought with huge indiscuss stellar opponents, with their best days far way on the past. For both this two “raising stars” 2018, should be the decisive year, matching with best vs the best…and come out as the best in this coming new year!

-The Tournament that makes Boxing go around…
The elimination tournament of eight elite champions in the two weight divisions: the Cruiserweights and Super Middle, with the most prestigious belts: WBC, WBA, IBF. Started in 2017 through the world, in the best Ring and will end with the final of the tournament next May 2018, it is the WORLD BOXING SUPER SERIES on the stake, the prize “Ali Trophy”. The tournament is a fantastic idea already put into place with Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 by the German Promoter, Kalle Sauerland of the  Sauerland Event- Germany, with the best Promoters at the time from USA: Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw and UK: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

-ITALY
For ours ITALY, right now, I do not see new prospects,  in evidence, there is a lot of confusion. The Italian Boxing is in chaos.
It’s true, we don’t have any protagonist. The small and rare exceptions confirm the uneasiness of our boxing times. Needless to lie, it doesn’t help to start again. We need to make a clean sweep of the worste. The positive wills is there, let’s help them to emerge. We need a strategy and honest and knowledgable people, and you know the garbellian motto “nothing is great without the passion!” .

-Italian Raising Stars:
LUCA RIGOLDI super bantamweight

-Italian Raising Stars Female Boxer:
VISSIA TROVATO Feather Weight

-Best Italian Promoter BOXE LORENI

-Best Italian trainer of the year:
on equal merit GINO FREO -Boxe Piovese- PADOVA and GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-My personal goal:
I’ve not reached my personal goal to spread out the sports culture, I did not reach it as I mean. I have been in allway, hindered, stuck, cheated, but certainly I did not stay silent; in tens of thousands you follow me, here in my blog.Thanks to all of you and your support, to your empathy.

The silent conspiracy doesn’t belong to people like me, of sports culture, with roots so deep in the culture and in the Noble Art of Boxing, in the Sweet Science. It is very tough against a system driven by politics that controls the Italian market, all culture and Sport market. All information is almost bent and serves the political cabaret. No, we are not in democracy. We are locked up in a rotten system. TV, the media do not even know what it is the Sport culture. The TV is occupied on a permanent basis: before, after and during the elections, from the political cabaret. They are succeeding in their intent to completely sink the Great Boxing. I wish to the power that until today has humiliated me, go for rags. I wish in this 2018 the political elections will give freedom of access and pluralist to expand the Sport culture, in all Media, TV and Cinema. So bringing the public closer and give young people big and achievable dreams. Sport is Culture. Ignorance is the enemy of Boxing, and so of every Sport. I keep fighting…

Let’s cheers for the all the BEST to all of US, in this New 2018! Let it be exceptional 2018!
Yours Gianna Garbelli

 

Congratulazioni a JEFF HORN! LET’S GO PACQUIAO ONE MORE TIME!

EVVABBEÉ…Non è stata una buona idea quella del WBO di rivedere il verdetto con altri cinque giudici. Del resto perché i cinque giudici avrebbero dovuto ribaltare un verdetto già dichiarato dai loro colleghi? Non sarebbero bastati i fazzoletti di tutta l’Australia per asciugare le lacrime di JEFF HORN….PACQUIAO deve accettare il rematch e zittire i cattivi giudici con il suo verdetto: prima del limite! Nel rematch in Australia potrà vincere solo schivando felino, e smorzando l’intrepido avversario, con la potenza dei suoi colpi, appunto le sue armi di gran guerriero del ring. Ora PACMAN è ferito nell’orgoglio. HORN ha solo assaggiato la ferocia di PACQUIAO. Non la crudeltà del miglior KO del filippino….PACMAN ha 38 anni, e un infinità di match 68 di cui 3 persi per KO, almeno per questa generazione è già record, sì vero, i welter si consumano molto prima dei pesi massimi, tutto vero. MANNY ha ancora bei colpi nel grilletto: Verissimo!
Qua i risultati dei cinque giudici, più normali della disparità del punteggio  111-117. Il verdetto sembra più equilibrato. Scusate se vi ho illuso sul riconoscimento dovuto, a me evidente al gran campione filippino….Non faccio il giudice, vedendo il match in TV, non è certo come essere alive, ma il numero dei colpi, la potenza effettiva e in più con il punchstats, la macchina che calcola la potenza e la quantità dei messi a bersaglio, la vedo anch’io… E i conti non mi tornano. Poi basta guardare il volto dell’uno e dell’altro contendente, dopo il match… Congratulazioni a JEFF HORN! LET’S GO MANNY ONE MORE TIME!
spettacolare 9 round  di PACMAN https://www.youtube.com/watch?v=mnDbNJ_SRcw

Okkkkkk … It was not a good idea for WBO’s to review the verdict of the five judges. Why the  five judges would have to reverse a verdict already stated by their colleagues? It wouldn’t be enough handkerchiefs in  all Australia to wipe the tears of JEFF HORN … .PACMAN must accept the rematch and seize the bad judges with his verdict: before the limit! In the rematch in Australia, MANNY  can only win by dodging as feline, and dampening his intrepid opponent, with the power of his strokes, et voilà his weapons,  as he is the great warrior in the ring. Now PACMAN is hurt in pride. HORN has only tasted PACQUIAO’s ferocity. Not the cruelty of the best KO of the Filipino … .PACMAN is 38 years old, and an infinity fights, 68 matches, of which 3 lost for KO, at least for this generation is already record, yes, welters are consumed long before the heavyweight, all true. MANNY still has good shots in the trigger: Very true!
Above are the results of the five judges, more normal of the scoring  111-117 disparity. Now it  looks a close fight.  Sorry if I transfer my illusion,  with the recognition due, to me obvious,  to the great Filipino Champion … .I don’t judge, but seeing the match on TV,  well it’s not like being alive, but the number of shots, the actual power and plus the punchstats that calculates the power and quantity I  can see it too…. The number doesn’t add up.  Then just look at the face of one and the other contender, after the fight … Congratulations to JEFF HORN! LET’S GO MANNY ONE MORE TIME!

Sabotaggio nel record di PACQUIAO!** Sabotage in PACQUIAO record!

San Juan, Porto Rico. Il WBO risponde al giudizio della vittoria di JEFF HORN vs MANNY PACQUAIO.
Il Presidente del WBO – World Boxing Organization-  PACO VALCARCEL, ha risposto al malumore generale del verdetto, sottolineando che la sua organizzazione non può in nessun modo ribaltare il verdetto. “É discrezione dei giudici eccetto in casi di frode o violazione delle regole, quindi non è questo il caso. Nel contratto tra  PACQUIAO e  HORNE  c’è la clausa del rematch, se i due Promoters intendono applicarla, ci sarà una seconda opportunità di rivedere i due pugili sul ring. Inoltre ha dichiarato che il match sarà rivisto da cinque giudici anonimi di nazioni differenti, round per round con tabulazione del 60%, 80%, 100%. Signofica che 3 giudici su 5, determineranno chi ha vinto i round; questo per dare la certezza ai fans di chi ha vinto il match, anche se non è possibile cambiare il risultato dello scorso 2 luglio a Brisbane, in Australia.”

Insomma il sabotaggio nel record di Pacquiao, può essere venga anestesizzato. Lo stesso accadde per il match vs Tim Bradley. Lo scorso 2 luglio, Tim Bradley per l’occasione è stato  commentatore per ESPN, con Ted Atlas.

Un gran bel gesto, Campioni come PACQUIAO meritano rispetto. Campioni così sono eccezioni, sono rarità e il mondo ha bisogno di ispirazioni come il grande filippino, non di cattivi verdetti. Il Pugilato non si può permettere di umiliare un suo così grande Campione. Icona. Ah Campioni così la Mamma non ne fa più…Aspetta, rewind…mi viene in mente solo mia Nonna!

JEFF HORN e MANNY PACQUIAO (con sua moglie JINKEE)  dopo il match lo scorso 2 luglio a Brisbane in Australia per il Titolo dei Pesi Welter WBO.
**JEFF HORN and MANNY PACQUIAO (with his wife JINKEE) AFTER THE FIGHT last July 2nd in Brisbane, Australia for WBO Welterweight Title Belt.

** WBO RESPONDS TO THE JEFF HORN VICTORY vs MANNY PACQUIAO.
San Juan, PR – WBO President Paco Valcarcel has responded to claims that Jeff Horn’s unanimous decision win over Manny Pacquiao at the weekend should be reversed.
The former schoolteacher upset huge odds to outpoint Pacquiao and claim the WBO welterweight title at the Suncorp Stadium in Brisbane, Australia.
However the decision has caused uproar, with many claiming Manny deserved to win the fight, but Valcarcel has pointed out that there is no precedent for his organisation to step in.
“The discretion of a referee or judge cannot be reversed, except in a case of fraud or violation of laws which is not the case in Pac vs Horn,” he said.
“The contract for Pac vs Horn provides a rematch clause, with which the WBO is in accordance if the promoters decide to move forward.”
WBO President Paco Valcarcel has announced that the WBO will review Jeff Horn’s victory over Manny Pacquiao. “We will appoint five (5) anonymous competent Judges from different countries to watch the bout without sound distraction. Then, we will tabulate the results to ascertain clearly which rounds each fighter won using an average scale based on 60, 80 and 100 per cent. This means that 3 of the 5 officials have to agree to determine which fighter won the round. The purpose of this review is to be able to give the fans certainty of who was the winner of the bout, even though we do not have the power to reverse the decision of the judges based on discretion and, in this case, we do have a rematch clause on the fight contract.”

In short, sabotage in Pacquiao’s record may be anesthetized. The same happened for the match against Tim Bradley. Last July 2nd, Tim Bradley,  for the occasion was commentator for ESPN, with Ted Atlas.

A nice gesture by WBO. Champions like PACQUIAO deserve respect. Champions like MANNY are exceptions, are rare and world need to be inspiring by the great Philippino, boxing don’t need bad verdicts. Boxing can’t permit to umiliate such a great Champion! An icon. Ha…Champion like this Mom doesn’t make anymore….Wait, let me rewind…my GrandMom did!

Cosa c’è di sbagliato con i giudici del WBO? ** What’s wrong with WBO’s judges?

Cosa c’è di sbagliato con i giudici del WBO? Woleska Roldan di New York ha dato il punteggio di 117-111 per HORN, Ramon Cerdan dell’Argentina e Chris Flores dall’Arizona, entrambi 115-113 per HORN. I giudici devono spiegare come hanno giudicato…Dare a HORN un punteggio di 117 significa che ha pensato che MANNY ha vinto solo 3 round! Il newyorkese stava certamente valutando un altro match …É il modo migliore per fare del male allo Sport della Boxe.
Statistiche dei colpi:
Totale dei colpi inflitti: PACQUIAO 182 (32%), HORN 92 (15%)
Jabs: PACQUIAO 59 (31%), HORN 19 (10%)
Potenza dei colpi: PACQUIAO 123 (32%), HORN 73 (17%)
Sembra che MANNY PACQUIAO avrebbe dovuto stendere al tappeto HORN per ottenere un pareggio! E questa era anche la mia previsione, senza pensare minimamente che fosse l’unico modo per vincere in Australia…
La controversa conclusione probabilmente, causerà il rematch in pay-per-view.
“Sono un professionista”, ha detto PACQUIAO ai microfoni di ESPN dopo il match. “Rispetto ai giudici”. Grande PACQUIAO! La classe non è acqua.

**What’s wrong with WBO’s judges? New York’s Woleska Roldan scores 117-111 for Horn, Argentina’s Ramon Cerdan and Arizona’s Chris Flores both scored the fight 115-113 for Horn. Judges need to explain how they scored…. Giving Horn a score of 117 means you thought Manny only won 3 rounds! The newyorker , sure, was scoring another fight… It’s the best way to hurt the sport of boxing.
Punch Stats
Total Punches Landed: Pacquiao 182 (32%), Horn 92 (15%)
Jabs Landed: Pacquiao 59 (31%), Horn 19 (10%)
Power Punches Landed: Pacquiao 123 (32%), Horn 73 (17%)
It looks like Manny Pacquiao needed to knock out Horn to get a draw! And that’s was my prediction, without thinking taht it was the only way to win in Australia… The controversial conclusion likely will cause their rematch to be moved to the pay-per-view platform, though.
“I’m professional,” Pacquiao told ESPN’s announcing team following the fight. “I respect the judges.” Great PACQUIAO! Class is not water!

Il grande rematch WARD vs KOVALEV, domani sera al Mandalay Bay di Las Vegas. ** Tomorrow night.

Si tratta di un evento altamente agonistico, di duello sportivo, di Grande Boxe.
Se esce dall’arena politica, del razzismo, dell’America vs Russia…e ci sarà invece un verdetto giusto, sportivo: ANDRE “Son of God” WARD vs SERGEY “the Krusher” KOVALEV 2°, può essere il match dell’anno! Questo 2017 già ricco di grandi sfide, vedi JOSHUA vs KLITSCHKO e i prossimi, MANNY PACQUIAO vs JEFF HORN, e così  GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs SAUL “canelo” ALVAREZ. Il rematch, di domani sera, tra l’americano e il russo, è valido per le cinture WBA-WBO-IBF pesi Massimi Leggeri.
In conferenza stampa, i Campioni sono apparsi tutti e due in gran forma, WARD con questo match è tornato ad essere attivo come non lo si vedeva dallo strepitoso campionato, dei SuperSix, nei Super Medi. Ora, ANDRE WARD, tornato nei Massimi Leggeri, stessa categoria con cui ha conquistato l’Oro Olimpico ad Atene 2004, darà sicuro una performance di grande stile. WARD, carattere schivo, cordiale, ma chiuso, riservato. Poco rischio, ma assoluto padrone d’immensa tecnica. KOVALEV farà la parte dello sfidante a cui sono stati saccheggiati tre Titoli di Cinture. Quel verdetto a favore dell’americano, con un pesante KO di KOVALEV al 2° round, non è accettabile da nessun punto di vista sportivo, quel verdetto di vittoria ai punti sentenziato a favore dell’americano, lo scorso novembre 2016, sul ring della T-Mobile arena di Las Vegas. Quel 1° match ha lasciato a molti l’amaro in bocca. Lo scrissi qua nel mio stesso Blog. Ma i verdetti si accettano, anche quando sono ingiusti.
Dunque KOVALEV è incazzato, lui che ha combattuto dalla sua nativa Russia al Sudafrica, in Germania, in India e si è stabilito in Florida negli USA, dal primo momento in cui è diventato professionista. Ha combattuto nel Regno Unito e ancora vittorioso, sempre in Canada. Ha conquistato il titolo de IL FIGHTER dell’ Anno 2014. Oggi è molto arrabbiato, per quel verdetto partigiano, alll’americano. Chiunque nei suoi panni, lo sarebbe! Quella stessa rabbia lo aiuterà, darà lui, quell’ulteriore adrenalina necessaria per imporsi; credo che farà in modo che il giudizio dei giudici sia irrilevante… KOVALEV, zittirà ogni dubbio prima del limite, via KO?! Ci credo, può essere. O sfinirà l’avversario WARD, sino alla resa, via TKO! Non credo WARD incasserà tutto, perdendo ai punti. Lo stile aggressivo e pressante, la mano pesante di KOVALEV non dovrebbe deludere. La classe e la grande difesa di WARD, sono le armi di cui è maestro è così che si è imposto vincente, e così ha smarcato un’intera generazione nei grandi professionisti nella categoria dei Super Medi. Questa rivincita promette di essere ancora meglio del primo match. E’ certo l’incontro più significativo dell’anno, per determinare il migliore p4p, il Campione dei Campioni di Boxe dell’anno!

E poi, non ultimo il match tra il cubano GUILLERMO “el chacal” RIGONDEAUX vs il messicano MOSES FLORES per la cintura WBA dei Super Gallo. La superiorità di quel talento naturale de El Chacal, è una sfida già vinta…prevedo.
Se i Campioni dovessero essere pagati per il loro talento, domani sera al MANDALAY BAY DI LAS VEGAS…. sbancano!

with ANDRE “Son Of God” WARD

** THE GREAT REMATCH WARD vs. KOVALEV, tomorrow night at MANDALAY BAY in Las Vegas.
This is a highly competitive, duel sporting event, of Great Boxing.
If he comes out of the political arena, racism, America vs Russia … and there will be a just, sporting verdict: ANDRE “Son of God” WARD vs SERGEY “the krusher” KOVALEV 2nd, may be the match of the year! This 2017 already seen great challenges. See JOSHUA vs KLITSCHKO, and the next, MANNY “pacman” PACQUIAO vs JEFF HORN and so GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs SAUL “canelo” ALVAREZ.
Tomorrow night, the rematch, between the American and Russian, is valid for WBA-WBO-IBF Light Heavyweight Belts. At the press conference, both Champions appeared in great shape. Ward hasn’t been this active since the Super Six, we will probably get a sharper performance. Now, ANDRE WARD, back in the Light Heavyweight, same division as he won the 2004 Olympic Gold Medal in Athens, will surely deliver a great boxing lessons. WARD, reserved personality, friendly, but closed. He takes just little risk, but he is absolute a master of immense technique. KOVALEV will be play the part of the challenger, to whom have been plundered, three Belts. That verdict in favor of the American, with a heavy KO of KOVALEV at the 2nd round, is not acceptable from any sporting point of view, that verdict of victory at the points sentenced on November 2016 in the ring of the T-Mobile arena of Las Vegas. That 1st fight, left many bitter mouths. I also wrote it, here in my Blog. But verdicts must be accepted, even when they are not fair. So KOVALEV is pissed off… he fought from his native Russia to South Africa, Germany, India, and settled in Florida in the US from the very first moment he became a professional. He fought in the UK and still victorious, as well in Canada. He has won the title of THE FIGHTER of the Year, in 2014. Today he is very angry, for that partisan verdict in favor of the American. Whoever would be, in his place! That same anger will help him, he will give him that additional adrenaline, necessary to impose himself. I think he will make the judgment of the judges irrelevant … KOVALEV, will clear up any doubt before the limit, via KO?! I believe it may be. Or it will make the opponent WARD disappear, to the rescue, via TKO! I don’t think WARD will get all the punishment, losing on points. The aggressive and pressing style, KOVALEV’s heavy hand, should not disappoint. WARD’s class and defense are the weapons he is a master, as he imposed himself as a Gold Medal at the Athens Olympics and so he smashed a whole generation in the Super Middle division. This rematch, promises to be even better than the first match. It is certainly the most significant event of the year, to determine the best p4p, of the Year!

And last but not least, the match between the Cuban GUILLERMO “el chacal” RIGONDEAUX vs. the Mexican MOSES FLORES for the Super Bantam WBA Belt. The superiority of that natural talent of El Chacal, is a challenge already won … I expect.
If the Champions were to be paid for their talent, tomorrow night at MANDALAY BAY OF LAS VEGAS …. it break out fights!