AFFARE FATTO per il 2° match, GGG vs CANELO! 15 SETT. 2018 ** DEAL DONE! GGG vs CANELO 2nd. SEPT. 15, 2018

Contratto chiuso, accettato da entrambi le organizzazioni: OSCAR DE LA HOYA della GOLDEN BOY PROMOTION per SAUL “canelo” ALVAREZ e TOM LOEFFLER della K2 PROMOTIONS per GENNADY “GGG” GOLOVKIN.  Non si sanno ancora i termini dell’accordo, ma presumo al 50% come è giusto che sia. Il messicano CANELO trovato positivo al doping scorso marzo, ha fatto saltare il match multimillionario  con il fantastico kazako GENNADY “GGG” GOLOVKIN. I sei mesi di sospensione del messicano scadono il prossimo agosto. OSCAR DE LA HOYA, promoter della sua GOLDEN BOY PROMOTION, ha provato a giocare al ribasso nelle percentuali della borsa, niente da fare! E per quale motivo avrebbe dovuto accettare una borsa al 35% vs 65%? Perchè GGG è kazako? Il mondo vuole campioni, le tifoserie vogliono campioni. La boxe si nutre di campioni. GGG è il Campione con tutta la credibilità e rispettato anche da chi parteggia per l’avversario CANELO.  Eh certo, se uno crede nel suo Campione, vuole il match con il vero sfidante. E così come ho auspicato, suggerito,  GGG e CANELO hanno raggiunto l’accordo. Del resto GGG è l’incontrastato Campione dei Pesi Medi di tutto il pianeta, impossibile per OSCAR DE LA HOYA  trovare altre scuse per rinviarlo perchè nel frattempo GGG invecchi…o scansarlo senza avere dei veri contendenti, perchè il grande Kazako ha fatto tabula raso di chiunque lo abbia incontrato, avrebbe impoverito non solo lo sport privando di fatto una competizione di alto livello,  e  nel contempo il business irripetibile per entrambi, perchè è chiaro che entrambi si sono necessari…E poi ve la dico tutta, CANELO con la gran porcata del doping ha perso l’appeal presso il suo stimatissimo, infinito pubblico messicano e dunque non è più quella gran vacca da mungere – per tradurre dallo slang inglese appunto il modo di dire: ‘cash-cow’….La rabbia trattenuta, silenziosa di GGG esploderà il prossimo 15 settembre nell’arena del MGM di Las Vegas per i titoli  WBC  e WBA dei Pesi Medi, saldamente nelle mani del kazako e si esibirà con tutta la sua classe e potenza,  umiliando il messicano che l’ha evitato mancandogli di rispetto, dopo aver con sublime fair-play,  accettato quel terribile ingiusto verdetto di pareggio, solo lo scorso settembre 2017. Questo il mio pronostico: GGG spolvererà di fino tutta la cannella dallo scalpo rosso del messicano SAUL “canelo” ALVAREZ, privando lo stesso di ogni residua resistenza…

prossimo 15 settembre 2018 all’arena MGM di Las Vegas ** next September 15th at MGM Arena Las Vegas

con OSCAR DE LA HOYA promoter GOLDEN BOY PROMOTION già Campione Olimpico e Campione Pesi Welter  per le cinture WBC, WBA,  e WBO ** with  OSCAR DE LA HOYA of GOLDEN BOY PROMOTION already Olympic Champion and Welter Weight Belts,  WBC, WBA,  and  WBO 

**Contract closed, accepted by both organizations: OSCAR DE LA HOYA of GOLDEN BOY PROMOTION for SAUL “canelo” ALVAREZ and TOM LOEFFLER of K2 PROMOTIONS for GENNADY “GGG” GOLOVKIN. The terms of the agreement aren’t yet known, but I assume 50% as it should be. The Mexican CANELO found positive at doping last March, he blew up the multi-millionaire match with the fantastic Kazakh GENNADY “GGG” GOLOVKIN. The six months of suspension for the Mexican expire next August. OSCAR DE LA HOYA, promoter of his GOLDEN BOY PROMOTION, has tried to play down in the percentages of the pursue. Impossible! And why should he accept a pursue at 35% vs. 65% ? Why is because GGG Kazakh? The world wants champions, the fans want champions. Boxing feeds on champions. GGG is the Champion with all the credibility and respected by both side of the aficionados. Of course, if one believes in his Champion, he really wants the real challenger. And as I have hoped, suggested GGG and CANELO  have reached the agreement. After all GGG is the undisputed Middleweight Champion of the entire planet, impossible for OSCAR DE LA HOYA to find other excuses to postponed the fight  because in the meantime GGG will aged … or avoid it without having real contenders, because the great Kazako fought anyone, and so it would have impoverished not only the sport depriving in fact a high level competition, and at the same time the unrepeatable business for both, because it’s clear that both are necessary to each other … And then I tell you all, CANELO with the big swine of doping has lost the appeal with its highly esteemed, infinite Mexican audience and therefore he isn’t no longer that big “cash-cow”,  simply to translate from English slang….Anger GGG’s silent restraint will explode on the 15th of September in the MGM arena of Las Vegas for WBC and WBA Middle Weights  titles, firmly in the hands of the Kazakh and will show off with all his class and power, humiliating the Mexican that has avoided him in lacking respect, after having  with sublime fair-play, accepted that terrible wrongful verdict of draw, only last September 2017. This is my prediction: GGG will sprinkle  all the cinnamon from the red scalp of the Mexican SAUL “canelo “ALVAREZ, depriving him of any residual resistance…

 

EL CINCO DE MAYO. GENNADY GOLOVKIN e CECILIA BRAEKHUS. Cos’è un protagonista senza un antagonista…? ** EL CINCO DE MAYO. GENNADY GOLOVKIN and CECILIA BRAEKHUS. What is a protagonist without an antagonist …?

LUI è  GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs VANES MARTYROSIAN, LEI è CECILIA “First Lady” BRAEKHUS vs KALI REIS. Entrambi super star, elite della grande boxe.

Tutti e due sono i miei personalissimi migliori con cui ho chiuso il 2017. Tutte e due vengono da lontano.  GGG, kazako, la tenacia, la determinazione li ha scolpiti nei tratti e nel corpo sempre tirato, compatto. GGG ha fatto un percorso senza paura e ora vive in California. Lei “First Lady”, viene dalla Norvegia, ma la fisionomia non inganna, è chiaramente una “guapa” colombiana. Guapissima, sottolineano i miei amici maschi! Tutte e due saranno i protagonisti assoluti, il prossimo 5 di Maggio,  sul ring di Carson, vicino a Los Angeles. LUI “GGG” autentico campione dei Pesi Medi & LEI “First Lady”, superba campionissima detentrice dal 2014 di tutte le n.5 cinture dei Pesi Welter. Ci vorrebbe Chanel Parfume per la sponsorizzazione… Lei, First lady, sgocciolerà in sole n.5 perle di sudore e vincerà facile…

Basteranno a colmare le aspettative di ogni latitudine?  Il problema vero è che non c’è scelta e quindi non incontreranno altrettanti validi rivali.

Peccato! I matchmaker, è visibile, hanno fatto quanto possibile per recuperare questa data,  il 5 di Maggio appunto, ricorrenza dell’indipendenza messicana, festa molto sentita dalla popolazione americana-messicana. Appuntamento annuale, ormai calendarizzato tra gli eventi glamour, per la notte della grande boxe a  Las Vegas.

E allora cos’è un protagonista senza un antagonista…? Insomma due eroi del ring, così unici, si troveranno senza un “mostro” con cui competere davvero. Senza un anti eroe da combattere. Come confermarsi campioni senza l’ostacolo da superare?  Nelle mie riflessioni, non vedo la possibilità che questa notte di pugilato, si trasformi in una danza all night long,  di colpi esibiti in risposta ad acuti riflessi, di istantanee, di bombardamenti di cazzotti fumanti, di tattiche psicologiche che possano in qualche mondo trarre in inganno, o finte che possano  sorprendere, e che i mariachi messicani nel benvenuto ai due match clou, vogliono con la loro allegra musicalità, intendono preannunciare…

Parlando di calcio, se una squadra incontra una più debole per esempio nella Champions League, i fans e la panchina, gradirebbero accettando come un evento fortunato,  l’importante è vincere. Roba da fans del calcio, quella di accontentarsi…Nella Boxe invece si tratta di quale avversario vinci. Altrimenti sei liquidato come un “campione di carta” e non basteranno tutte le cinture intorno alla vita a consacrarti, se non incontri avversari di tutto rispetto. La cintura aggiunge prestigio al campione, certo ne fa aumentare il valore economico.  Che fa il Campione è l’Avversario. Con o senza cintura.

I fans della boxe sono quanto di più onesto ci sia tra i sostenitori dello sport. I protagonisti di sabato prossimo hanno incontrato il meglio dei loro avversari, sempre, o quasi. Ora sono rimasti senza o quasi. Insomma hanno decimato le rispettive categorie.

Peccato che SAUL “canelo” ALVAREZ, è stato trovato positivo al doping per una rara bistecca messicana che contiene sostante dopanti…peccato che OSCAR DE LA HOYA, patron della GOLDEN BOY PROMOTION e promoter di CANELO, non si sia curato dell’alimentazione del suo protetto, che vale valanghe di milioni e milioni di dollaroni,  e ancor di più che lo stesso CANELO abbia trovato scuse di fronte alla commissione anti-doping, davvero puerili…Ma come un Campione,  in  rappresentanza  del così forte orgoglio messicano, dove la Boxe è regina dello Sport,  lui CANELO, si fa trovare in una situazione che lo ha allontanato dal ring, per almeno i prossimi 6 mesi e perché sono stati molto accondiscendenti, trattandosi di una vedette che non si può mettere fuori gioco per troppo tempo dal ring, per ovvi motivi economici.  Ma deve assolutamente redimersi e rimettere tutto a posto,  il prossimo giro di verifica, se trovato ancora positivo le costerà la squalifica ad oltranza. E quindi fine della sua esaltante carriera.

Questo scherzo ha imposto anche il cambio del ring, dall’arena del MGM di Las Vegas, nel Nevada a quella più contenuta dello Stub-Hub di Carson nel vicino Stato della California, dove c’è un’alta densità di armeni-americani a sostegno di VANES MARTYROSIAN.  E la visibilità dei media e TV rimane inalterata. I nostri protagonisti, non si meritavano dopo tanto impegno di essere scaricati per una furbata finita male di CANELO che è costata chiaramente a tutti molto cara.

Quel match, meglio dire quel rematch, tra GOLOVKIN vs CANELO doveva succedere, il prossimo 5 Maggio, e doveva sistemare quella faccenda in sospeso del pari e patta, regalato a CANELO dai giudici, lo scorso 16 settembre 2017, invece nulla. E in sole tre settimane, la vittima sacrificale per il kazako GENNADY GOLOVKIN, 36 anni, ha il nome di VANES MARTYROSIAN, 32 anni, armeno, residente in California. È impossibile immaginare un match, tra questi due, sarà un assolo di GGG, detentore di 4 cinture. WBC, WBA, IBF e IBO,  che decapiterà l’avversario  armeno, in pochi round. Pur facendo l’impossibile per intrattenere il gran pubblico… E allora credo che per GGG, dopo il primo ciclo di exploit in Europa, il secondo trionfante negli USA, il terzo e ultimo ciclo, non può essere che in Giappone. In America, dopo di lui , il deserto… Almeno al momento… E  così GGG, nonostante i suoi 36 anni, ne ha almeno altri due in canna, prima di concludere una carriera di grandi emozioni, d’infinito successo.  È il riconoscimento di un percorso laborioso di più di una generazione  di  grandi Campioni dell’Est Europa, e  per GGG, vedo il Giappone con il suo campione Pesi Medi, RYOTA MURATA,  davvero l’ultima sfida che conta per il grande kazako. Feroce nel suo record di 38 match di cui 33 vinti via KO!

E la nostra eroina contemporanea, potente, aggressiva, disciplinata CECILIA BRAEKHUS, 36 anni, all’attivo 32 match tutti vinti uno in perla all’altro. Ma come farà a lasciarci con il fiato sospeso, con un’avversaria, l’americana KALI REIS, 32 anni, le cui speranze di arrivare alla fine sono davvero esili?  Forse riuscirà a fare un po’ di fumo, il pubblico di casa dalla sua parte lo avrà, ma non tanto e non tutto certo. Le qualità delle norvegese, sono indiscusse ad ogni latitudine. Perché First Lady,  è un’atleta così sempre preparata, ha quella scuola mentale e di rigore,  con la volontà di riscatto che le vengono dalle origini, non proprio rose e fiori, e  costruito sulla volontà che le ha fatto aprire barriere, buttare giù ostruzionismi, ovunque sia andata, misurandosi e vincendo sempre con qualsiasi degna e grande rivale abbia incontrato. Anche qui il match che il mondo vuole, è vs l’americana, proprio di Las Vegas, l’indomabile LAYLA “amazing” MCCARTER. Una tipetta, tanto amabile, quanto poco raccomandabile se accetti la sfida… LAYLA una che il potere lo ha conquistato nelle tante sfide, è allora uno scontro con l’invincibile  CECILIA, è davvero esaltante! E lei la tipetta AMAZING la reclama dal 2013, dalle mie stesse righe. Temo, forse, abbiano ascoltato, il mio invito a trovare un’arena neutrale, per queste due prestigiose Signore della boxe mondiale. In altra arena, fuori dal territorio di entrambe,  questo sì, sarebbe un match rovente, il pubblico ancor più denso, perché in palio c’è il regno dell’immortalità che entrambe si meritano. Quella notte, non farà sconti a nessuno delle due. E la migliore sarà Semplicemente la Migliore Campione di Boxe di Sempre.

E così la notte del prossimo CINCO DE MAYO, il meglio lo daranno i Mariachi…allegri, festosi, giocondi giullari, gioiosi di un’antica tradizione e così scuseranno, il loro connazionale, cantando: SAUL “el bandolero stanco” ALVAREZ…

qua ballo alla Convention annuale della WBC a Cancun,  con i musicanti Mariachi, ma anche con i pugili e non solo messicani. ** me dancing at annual WBC convention party, in Cancun, with the Mariachi musicians, and not only Mexican boxers. 

faccia a  faccia al peso,  GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs VANES MARTYROSIAN. Tra i due avversari,  il promoter  americano, TOM LOEFFER, della K2 Promotion dei fratelli KLITSCHKO, sia GOLOVKIN che BREAKHUS fanno parte dells stessa scuderia. ** face-off at  weight-in,   GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs VANES MARTYROSIAN. Between the two opponents, the American promoter, TOM LOEFFER,  from K2 Promotion of the KLITSCHKO brothers. Both GOLOVKIN and BREAKHUS belong to the same K2 Promotion company. 

** GENNADY GOLOVKIN and CECILIA BRAEKHUS.
EL CINCO DE MAYO. What is a protagonist without an antagonist …?

HE is GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs VANES MARTYROSIAN, SHE IS CECILIA “First Lady” BRAEKHUS vs KALI REIS. Both super stars, elite of the great boxing.
Both are my very best,  personal with whom I closed 2017. Both come from afar. GGG, Kazakh, the tenacity, the determination has carved him,  in his somatic features,  in his  body always pulled at the best, compacted. GGG, from Kasakhstan  has made a journey without fear and now lives in California.

She “First Lady” comes from Norway, but her physiognomy doesn’t deceive, she is clearly a Colombian “guapa”. Guapissima, underline my male friends! Both will be the absolute protagonists, the next 5 of May, in the ring of Carson, close to Los Angeles. HE “GGG”, authentic champion of the Middleweight division &  “First Lady”, superb champion holder since 2014 of all n.5 Welter Weights belts. It would take Chanel Parfume for the sponsorship…CECILIA “First Lady BRAEKHUS ”, will drip in just n.5 beads of sweat and win easy …
Will they be enough to fill the expectations of every latitude? The real problem is that there is no choice and therefore, both will not fight as many valid opponents.

Pitty! The matchmakers, it is visible, have done everything possible to recover this date, May 5th, is  the anniversary of Mexican independence, a party deeply felt by the American-Mexican population. Annual appointment, now scheduled among the glamorous events, for the night of Great Boxing in Las Vegas.

So what is a protagonist without an antagonist …? In short, two heroes of the ring, so unique, will find themselves without a “monster” to really compete with. Without an anti-hero to fight. How to confirm be the champion without the obstacle to overcome? In my reflections, I don’t see the possibility that the night of boxing turns into an all night long dance of shots exhibited in response to acute reflex,  snapshots, bombings of smoking punches, psychological tactics that may in some world draw in deception, or fakes that may surprise, and that the Mexican mariachi welcome the two fight’s protagonsits, with their cheerful musicality, intend in evidence to announce …
Speaking of soccer,  if a team meets a weaker for example in the Champions League, the fans and the bench, would like to accept as a lucky event, the important thing is to win. Stuff from football fans, to be content … In Boxing, on the other hand, it is about which opponent you win. Otherwise you are dismissed as a “paper champion” and all the belts around your waist will not be enough to consecrate you, if you don’t fight highly respectable opponents. The belt adds prestige to the champion, certainly increasing its economic value.
What the makes the Champion is the Opponent. With or without belt.
The fans of boxing are the most honest among the supporters of the sport.
The protagonists of next Saturday have already met the best of their opponents, always, or almost. Now they are left without or almost. In short, they have decimated their respective divisions.

Too bad that SAUL “canelo” ALVAREZ, was found positive to doping for a rare Mexican steak that contains doping substances … unfortunate that OSCAR DE LA HOYA, owner of GOLDEN BOY PROMOTION and promoter of CANELO, did not take care of the feeding of his protected, which is worth millions and millions of dollars, and even more that the same CANELO has found an apology in front of the anti-doping commission, really childish … But as a champion, representing the strong Mexican pride, where Boxing is queen of Sport, he CANELO, is found in a situation that takes him away from the ring, for at least 6 months and because they were very condescending, being a lookout that cannot be removed for too long from the ring, for obvious economic reasons. But he must absolutely redeem himself and put everything in place, the next round of verification, if still found positive will cost the disqualification to the bitter end. And therefore end of his exiting and very remunerative career.

This joke also imposed the change of the ring, from the MGM arena in Las Vegas, in Nevada to the smaller one of Carson’s Stub-Hub in the neighboring State of California, where there is a high density of Armenian-Americans in support of VANES MARTYROSIAN. So the visibility of the media and TV remains unaltered. Our protagonists, did not deserve after so much effort to be discharged for a mischief ended badly CANELO that clearly cost everyone a fortune.

That match, better say that rematch, between GOLOVKIN vs CANELO was supposed to happen next May 5th, and had to settle that pending business of draw and flap, gifted to CANELO by the judges, last September 16, 2017, but nothing then. And in just three weeks, the sacrificial victim for Kazakh GENNADY GOLOVKIN, 36yrs, has the name of VANES MARTYROSIAN, 32 yrs, Armenian, living in California. It’s impossible to imagine a match between these two, it will be a solo of GGG, holder of 4 belts of the Middle Weights division WBC, WBA, IBF and IBO, who will decapitate the opponet in a few rounds, the Armenian MARTYROSIAN.  While doing the impossible to entertain the general public … And then I think that for GGG, after the first cycle of exploits in Europe, the second triumphant in the US, the third and last round, can only be in Japan. In America, after him, the desert… At least at the moment … And so GGG, despite his 36 years, has at least a two more fight in the barrel, before ending a career of great emotions, of infinite success. It is the recognition of a laborious path of more than one generation of great Champions from  Eastern Europe, and for GGG, I see Japan with his champion RYOTA MURATA, really the last challenge that counts for the great Kazakh. Ferocious in his record of 38 matches of which 33 won via KO!

And our contemporary heroine, powerful, aggressive, disciplined CECILIA BRAEKHUS, 36 years, to the active 32 fights, all won one in pearl to the other. But how will you leave us with bated breath, with an opponent, the American KALI REIS, 32 years, whose hopes of getting to the end are really short?  Perhaps she will be able to make a bit of smoke, the public on her side will have it, but not so much and not all certain. The qualities of the Norwegian are undisputed at every latitude. Because First Lady, is an athlete so always prepared, has that mental school and rigor, with the desire for redemption that come from her origins, not just roses and flowers, and built on the will that made her open barriers, throw down obstructions, wherever she went, measuring and winning always with any worthy and great rival has met.

The fight that the world wants, is vs the American from Las Vegas, the indomitable LAYLA “amazing” MCCARTER. A tough girl, so lovable, how untrustworthy if you accept the challenge … LAYLA one that has won the power in many challenges, then she would be the real clash with the invincible CECILIA, it would be just  exciting! And the AMAZING claims her Norvegian opponent, since 2013, from my own lines. I believe may be,  they have listened to my invitation to find a neutral arena for these two prestigious Ladies of  Boxing World.  In another arena, out of the territory of both, this would be a hot fight, the audience even more dense, because on the stake, there is the kingdom of immortality that both deserve. That night, it will not  be any discount either of them. And the best will be,  Simply the Best Female Boxing Champion Ever.

And so the night of the next CINCO DE MAYO, the best will be given by the Mariachi … merry, cheerful, sunny, smiling, joyful jugglers,  bright of an ancient tradition and so they will come to excuse, their compatriot, singing: SAUL “the weak-hero bandolero” ALVAREZ …

I MIEI MIGLIORI BOXE 2017. BUONA FORTUNA A TUTTI PER IL NUOVO ANNO 2018! **MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!

con GENNADY “GGG” GOLOVKIN- il sorriso del Pugilato!
**with GENNADY “GGG” GOLOVKIN- the smile of Boxing!

L’appuntamento di fine-anno come ogni Anno…

-Miglior Pugile: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Pesi Medi – Kazakhstan

-Miglior Pugile Donna:
a)NAOKO FUJIOKA ha vinto impressionando,. Oggi é titolare di 5 Cinture nei Pesi Mini-Mosca -Giappone
b)Onorabile menzione: CECILIA “First Lady” BRAEKHUS è ancora titolare di tutte le 5 Cinture dei Pesi Welter- Norvegia

-Il Miglior Match:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi
b) Onorabile menzione per il match ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca, Tailandia

-Il Miglior KO è di:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – Namibia, Pesi Super Leggeri. TERENCE CRAWFORD con un potente sinistro al corpo, al fegato, ha steso a KO JULIUS INDONGO al 3°round!
b) Onorabile menzione KO di SRISAKET SOR RUNGVISAI Pesi Super Mosca- Tailandia

-Il Migliore Organizzatore: MATCHROOM GB

-Il Migliore Manager: EDDIE HEARN Matchroom GB

-Il Migliore Maestro:
a pari merito ABEL SANCHEZ Mo. di “GGG” e ROBERT GARCIA Mo. di Mikey Garcia

-Campione d’ispirazione:
Sono DUE i CAMPIONI d’ispirazione dentro e fuori dal ring MANNY PACQUIAO e WLADIMIR KLITSCHKO, il primo sta per chiudere la sua straordinaria carriera, il secondo ha appeso i guanti al chiodo lo scorso agosto 2017. Il tempo passa anche per i grandissimi… Ma che Gran Classe, Fair Play e match epici! Grazie Campioni per aver ed esaltare i valori del  Pugilato.

-I verdetti più controversi, molto discussi, insomma scorretti, in ordine di data:
ANDRE WARD USA vs SERGEY KOVALEV Russia
MANNYY PACQUIAO Filippine vs JEFF HORN Australia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ Mexico

-Il Match “barzelletta” dell’anno:
FLOYD MAYWEATHER jr. e la star dell’ UFC, CONOR MC-GREGOR. Una presa in giro del solito furbacchione Floyd Mayweather jr. per concludere una carriera ad ogni costo “vincente”. Nessun altro pugile lo ha seguito al momento…Lasciare il Ring fa male, molto male a qualsiasi protagonista di grandi match, ma lasciarlo contro uno che nulla centra con la Boxe è da buffone…È stato un gran business circense per i protagonisti, nulla più. La Grande Boxe è tutt’altra cosa come ben si sa.

-Evento dell’anno:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –GB Pesi Massimi match spettacolare tra titani, davanti a 90.000 spettatori Stadio di Wembley a Londra. Fair Play e che notte epica!

-Astri Nascenti:
MURAT GASSIEV Pesi Cruiser –Russia
JERMALL CHARLO Pesi Medi -USA
Ancora migliori “astri nascenti”: VASYL LOMACHENKO Pesi Leggeri jr. –Ukraina e ANTHONY JOSHUA Pesi Massimi GB. Potreste essere non d’accordo, ma non ho visto nessuno dei due confrontarsi con avversari della loro generazione, ambedue hanno combattuto con stelle scintillanti e indiscusse, ma che avevano ormai lontani i loro giorni migliori. Per tutti e due questi “astri” il 2018 dovrebbe essere l’anno decisivo per confrontarsi: il meglio vs meglio….ed essere i migliori per l’anno che arriva!

-Il Torneo che fa girare la Boxe…
Il torneo ad eliminazioni di otto Campioni d’elite nelle due categorie di peso: i Cruiserweights e Super Medi, con le cinture più prestigiose: WBC, WBA, IBF Iniziato nel 2017 attraversa il mondo, nei più prestigiosi Ring e si concluderà con la finale del torneo nel prossimo Maggio 2018, si tratta del WORLD BOXING SUPER SERIES con in palio “Trofeo Ali ”. Il torneo è una fantastica idea già messa in atto con Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 dall’organizzatore tedesco, Kalle Sauerland della Sauerland Event- Germania, all’epoca con i migliori organizzatori degli USA :Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw e GB: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

ITALIA
Per la nostra ITALIA in questo momento non vedo nuove prospettive in evidenza, c’è molta confusione. Il Pugilato Italiano è nel caos.
É vero, non abbiamo protagonisti. Le piccole e rare eccezioni confermano lo stato di disagio del nostro pugilato, tutto. Inutile mentirsi, non aiuta a ripartire. Serve far tabula rasa dell’erba grama. Le volontà positive ci sono, aiutiamole ad emergere. Serve una strategia, persone oneste e competenti;  e conoscete ormai il motto garbelliano “niente è grande senza la passione”.

-Astro Nascente Italiano:
LUCA RIGOLDI Pesi Super Gallo

-Astro Nascente Italiano Donna:
VISSIA TROVATO Pesi Piuma

-Miglior Organizzatore BOXE LORENI

-Migliore Maestro:
a pari merito GINO FREO –Boxe Piovese- PADOVA e GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-Il mio personale traguardo,
per la divulgazione della cultura sportiva, non l’ho raggiunto come intendo, sono stata in ogni modo, ostacolata, bloccata, raggirata, ma certo non l’ho mandato a dire; in decine di migliaia mi seguite qui nel mio blog.

Grazie a tutti voi e al vostro sostegno, alla vostra empatia. L’omertà non appartiene a gente come me, di cultura sportiva, con radici così tanto profonde appunto nella cultura e nella Nobile Arte della Boxe. È durissima contro un sistema pilotato dalla politica che controlla il mercato italiano, tutto il mercato della cultura e dello Sport. Tutta l’informazione o quasi è china e serva al cabaret politico. No, non siamo in democrazia. Siamo rinchiusi in un sistema marcio.  La TV, i Media non sanno più nemmeno cosa sia…La TV è occupata in pianta stabile prima, dopo e durante le elezioni, dal cabaret politico. Stanno riuscendo nel loro intento di affondare completamente la Grande Boxe. Aguro al potere che sino ad oggi mi ha umiliato, vada per stracci. Mi auguro che in questo 2018 le elezioni politiche diano la libertà di accesso e divulgazione pluralista alla cultura sportiva, nei Media e TV. e Cinema. Così da avvicinare il grande pubblico e dare ai giovani sogni grandi e realizzabili. Lo Sport è Cultura. L’ignoranza è nemica della Boxe, di ogni Sport. Io continuo a combattere…

Facciamo il tifo per tutto il MEGLIO per tutti NOI, in questo Nuovo 2018! Che sia eccezionale 2018! Vostra Gianna Garbelli

**MY BEST in BOXING 2017. GOOD LUCK TO ALL OF YOU IN THE NEW YEAR 2018!
The year-end appointement like every year…


-Best Boxer: GENNADY “GGG” GOLOVKIN Middle Weight – Kazakhstan

-Best Female Boxer:
a) NAOKO FUJIOKA impressing winner, titler of 5 Belts, Light Fly Weight  -Japan
b) Honorable mention CECILIA “First Lady” BRAEKHUS still wearing the 5 Belts in the Welter
Weight division– Norway

-Best Fight:
a) WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weight
b)Honorable mention fight ROMAN “chocolatito” GONZALES -Nicaragua vs SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best KO by:
a) TERENCE CRAWFORD USA vs JULIUS INDONGO – NAMIBIA Super Light Weight.TERENCE CRAWFORD with his powerful left hand to the body, to the liver, knocked out JULIUS INDONGO in the third round!
b) Honorable mention Ko by SRISAKET SOR RUNGVISAI Super Fly Weight, Thailand

-Best Promoter: MATCHROOM UK-Best Manager: EDDIE HEARN Matchroom UK-

-Best Trainer:
on equal merit ABEL SANCHEZ Trainer of “GGG” e ROBERT GARCIA Trainer of Mikey Garcia

-Inspirational Champion
There are two inspirational Champions in and out of the Ring: MANNY PACQUIAO and WLADIMIR KLITSCHKO. The first is coming at ending his estraordinary career; second hang up his gloves last august 2017 . The father time arrives also for the gretest…But what a Class, Fair Play and epic Fights! Thanks Champions  for having and enhancing the values of Boxing!

-The most controversial verdicts, much discussed, in short, incorrect, in cronological order:
MANNYY PACQUIAO -Philippine vs JEFF HORN -Australia
ANDRE WARD .USA vs SERGEY KOVALEV -Russia
GENNADY “GGG”GOLOVKIN -Kazakhstan vs SAUL “canelo” ALVAREZ -Mexico

-The Fight “Joke” of the year:
FLOYD MAYWEATHER jr. and the star of the UFC, CONOR MC-GREGOR. A mockery of the usual rogue Floyd Mayweather jr. to finish a career at any “winning” cost. No one else boxer, has followed him at the moment … Leaving the Ring hurts very bad for any protagonist of great boxing nights, but leaving against someone who has nothing to do with boxing is a buffoonery … It was a great circus business for the protagonists, nothing more. The Great Boxing is another thing as is it well known.

-Event of the year:
WLADIMIR KLITSCHKO -Ukraina vs ANTHONY JOSHUA –UK Heavy Weights. Spectacular fight between titanes in front of 90.000 spectators at Wembley Stadium in London. Fair Play and epic night!

-Raising Stars:
MURAT GASSIEV cruiserweight –Russia
JERMALL CHARLO middleweight -USA
Still the best “Raising Stars”: VASYL LOMACHENKO Junior Light Weight. –Ukraina and ANTHONY JOSHUA Heavy Weight, UK. You could disagree: but, I didn’t see either one, matching with opponents of their generation. Both fought with huge indiscuss stellar opponents, with their best days far way on the past. For both this two “raising stars” 2018, should be the decisive year, matching with best vs the best…and come out as the best in this coming new year!

-The Tournament that makes Boxing go around…
The elimination tournament of eight elite champions in the two weight divisions: the Cruiserweights and Super Middle, with the most prestigious belts: WBC, WBA, IBF. Started in 2017 through the world, in the best Ring and will end with the final of the tournament next May 2018, it is the WORLD BOXING SUPER SERIES on the stake, the prize “Ali Trophy”. The tournament is a fantastic idea already put into place with Super Six World Boxing Classic, 2009-2011 by the German Promoter, Kalle Sauerland of the  Sauerland Event- Germany, with the best Promoters at the time from USA: Dan Goossen, Lou DiBella, Gary Shaw and UK: Mick Hennessy, Eddie Hearn.

-ITALY
For ours ITALY, right now, I do not see new prospects,  in evidence, there is a lot of confusion. The Italian Boxing is in chaos.
It’s true, we don’t have any protagonist. The small and rare exceptions confirm the uneasiness of our boxing times. Needless to lie, it doesn’t help to start again. We need to make a clean sweep of the worste. The positive wills is there, let’s help them to emerge. We need a strategy and honest and knowledgable people, and you know the garbellian motto “nothing is great without the passion!” .

-Italian Raising Stars:
LUCA RIGOLDI super bantamweight

-Italian Raising Stars Female Boxer:
VISSIA TROVATO Feather Weight

-Best Italian Promoter BOXE LORENI

-Best Italian trainer of the year:
on equal merit GINO FREO -Boxe Piovese- PADOVA and GORDINI BARTOLOMEO –RAVENNA

-My personal goal:
I’ve not reached my personal goal to spread out the sports culture, I did not reach it as I mean. I have been in allway, hindered, stuck, cheated, but certainly I did not stay silent; in tens of thousands you follow me, here in my blog.Thanks to all of you and your support, to your empathy.

The silent conspiracy doesn’t belong to people like me, of sports culture, with roots so deep in the culture and in the Noble Art of Boxing, in the Sweet Science. It is very tough against a system driven by politics that controls the Italian market, all culture and Sport market. All information is almost bent and serves the political cabaret. No, we are not in democracy. We are locked up in a rotten system. TV, the media do not even know what it is the Sport culture. The TV is occupied on a permanent basis: before, after and during the elections, from the political cabaret. They are succeeding in their intent to completely sink the Great Boxing. I wish to the power that until today has humiliated me, go for rags. I wish in this 2018 the political elections will give freedom of access and pluralist to expand the Sport culture, in all Media, TV and Cinema. So bringing the public closer and give young people big and achievable dreams. Sport is Culture. Ignorance is the enemy of Boxing, and so of every Sport. I keep fighting…

Let’s cheers for the all the BEST to all of US, in this New 2018! Let it be exceptional 2018!
Yours Gianna Garbelli

 

GGG vs CANELO pareggio….** GGG vs CANELO a draw…

NO, UNO STRANIERO NON PUO’ VINCERE A LAS VEGAS, SE NON VIA KO!

Ieri sera alla T-Mobile di Las Vegas, GGG ha vinto ai punti, deciso e chiaro. Il giudice Adalaide Byrd ha aggiudicato il punteggio del match vinto in ogni round, o quasi da GGG, 118-110, che significa che ha dato 10 round vinto su 12 a CANELO… giudici Dave Moretti, 115-110 e Don Trella per GGG e 114-114. Risultato finale di parità. Il kazako GOLOVKIN è stato l’uomo migliore, l’aggressore che è andato sempre avanti per tutto il match e con mano pesante.

Ingiusto verdetto e il cartellino del 118-110 per Canelo, è fantasia di una giudice-fan del messicano, forse stava guardando una serie di fiction su Netflix,…. GGG lo ha vinto ogni round, ha messo Canelo alle corde, lo ha colpito duro. È così che GOLOVKIN vincendo nettamente, si è conquistato almeno “il pareggio”. GGG, uno straniero a Las Vegas, vince solo per KO! È sempre stato così… Tantissimi gli esempi che potrei fare. E lo straniero non è certo il messicano! Credo che il verdetto vada bene a tutti a due nonostante l’ingiustizia per GGG, così da disputare il 2° match, con una doppia superborsa per entrambi. E il sostegno dell’infinito pubblico messicano che stanotte non era per nulla contento del risultato…Infatti nel contratto di CANELO c’è la clausola dell’obbligo della rivincita se avesse perso, ma non c’è questa clausola nel contratto di GGG se avesse vinto lui il match. Il pareggio, in questo caso apre ad una seconda possibilità per entrambi. A Las Vegas si vincono soldi, la politica qua non c’entra. GGG trattiene le tre Cinture di titolo dei  Pesi Medi  WBC, WBA, IBF.

GGG bombarda CANELO ** GGG bombs CANELO

CANELO  prova duro a colpire GGG **CANELO trying hard to punch GGG i cartellini ….**the scorecards…

GGG vs CANELO result: a draw …
NO, A FOREIGNER CAN NOT WIN IN  LAS VEGAS, IF IT’S NOT, VIA KO!
Last night at T-MOBILE of Las Vegas, GGG won the points, decisive and clear. Judge Adalaide Byrd has given won on the scorecard in every round, to CANELO, or almost, 118-110, which means ahe has scored 10 rounds of 12 in CANELO favour…… Judges Dave Moretti, 115-111 and Don Trella for GGG 114-114. Final result of draw. Kazakhstan GOLOVKIN was the best man, the aggressor who has always gone through the fight with his heavy hands.
Unfair verdict and the 118-110 card for Canelo, is fantasy of a Mexican judge-fan, maybe he was watching a series of fictions on Netflix, …. GGG won almost him every round, put Canelo on the ropes, hit him hard. That is how GOLOVKIN won a clear win, at least won the “draw.” GGG, a foreigner in Las Vegas, wins only for KO! It has always been like that … There are so many examples I could make a list… And the stranger is certainly not the Mexican! I think the verdict is good for everyone, despite the injustice for GGG, so to have the 2nd fight, with a double superfight for both. On the background the infinite Mexican public wasn’t al all with the result… In fact, in the contract of CANELO there is a clause on the obligation of the rematch if he would lost, but there is no such clause in the GGG contract if he would won the fight. The draw, in this case opens up a second chance for both. In Las Vegas money wins, nothing to do with politics. GGG keeps the 3 titles Belts  in the Middle Weight division, WBC, WBA, IBF.

 

GGG vs CANELO… Torna lo Sport, la Grande Notte di Boxe, il SuperFight! **Back to the Sport, to the Great Boxing Night, the SuperFight!

Sabato prossimo 16 settembre,  alla T-Mobile Arena di Las Vegas il SUPERFIGHT tra GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs SAUL “canelo” ALVAREZ, per il titolo dei Pesi Medi WBC, WBA, IBF. Voglio prima dare tutto il mio affettuoso supporto ai cari amici messicani, le mie preghiere, per il pauroso disastro del terremoto, magnitudine 8.4, che ieri ha colpito il Messico. E così al suo protagonista messicano, SAUL “canelo” ALVAREZ ora ha una motivazione anche grave, mettercela tutta per dare un sorriso al già forte orgoglio boxistico dei guerrieri messicani. Vamooosss CANELO! El mi corazon esta con usted!

Ora, l’avversario del messicano, è il miglior peso medio in circolazione degli ultimi 5 anni, il kazako, GENNADY “GGG” GOLOVKIN, prima di lui il magnifico campione argentino, sexy-SERGIO “maravilla” MARTINEZ. GGG ha una mascella d’acciaio, nessuno mai ci ha davvero provato…è escluso che il  più giovane, nato welter naturale, da poco nei pesi medi, 27 anni, CANELO possa atterrarlo. Questo match mi ricorda il nostro più grande campione italiano di sempre tra i grandissimi nel mondo GIANCARLO GARBELLI vs LASZLO PAPP, l’ungherese tre volte medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra, Melbourne e Helsinki, considerato il miglior peso medio di tutti i tempi. Il match terminò con un pareggio “politico”, erano tempi politici molto difficili e lo Sport era coinvolto suo malgrado. Garbelli è stato l’uomo migliore, quella notte del 26 dicembre 1960.  Siamo in un’altra era, nei bei tempi andati dove la categoria era più folta di competitors, non so come sarebbe andata … Ma viviamo il presente. Di più, il 35 enne GGG, naturale peso medio, ha nel suo record, 33 KO vinti in sequenza negli ultimi match disputati, l’ultimo invece ai punti contro l’americano JACOBS; per pura illusione, ha cambiato la prospettiva di qualcuno, avendo GGG sempre vinto in maniera convincente via KO, però non è certo l’unica. Penso che GGG di proposito non abbia utilizzato il suo colpo fatale, per non intimorire ulteriormente i suoi potenziali avversari, ormai decimati e così rendersi più vulnerabile… Ciò che rende il miglior peso medio contemporaneo eccezionale, è che apparentemente non ha punti deboli. GGG è un pugile/picchiatore, potente devastante, perfetto nel tempo, bel jab, intelligenza, equilibrio, negli USA, ha imparato a parare con i gomiti…forse non ha la velocità è quindi suscettibile agli uppercuts. CANELO ha la velocità. Mio Papà Giancarlo Garbelli avrebbe detto: “stanotte si balla… a ritmo pesante” .

Per tutti e due gli sfidanti è certamente il momento più alto nelle rispettive carriere, per capitalizzare in termini di borsa, l’occasione più grande. Per il kazako GGG al culmine della sua carriera è la prima volta sul ring di Las Vegas, ma già grande protagonista di irrepetibili match al Madison Square Garden di New York, e prima ancora in Europa, in Germania, Montecarlo, Londra, Ucraina, prima di stabilirsi con la famiglia a Los Angeles. Molto lungo e duro il tragitto, come sempre per i non americani, ad eccezione dei messicani che nella boxe hanno voce con così tanti guerrieri. CANELO, è una superstar del ring, l’idolo messicano, quindi della grande boxe, ha chiuso praticamente la carriere dell’inglese AMIR KHAN e di tanti altri a fine carriera, compreso il fantastico americano SHANE MOSLEY. CANELO ha perso vs FLOYD MAYWEATHER jr., con decisione maggioritaria MD. Il record di CANELO è 49 match -1 perso-1 pari- 34 vinti via KO. Di GGG 37 vinti-0 persi- 33 vinti via KO. Il promoter di SAUL” canelo” ALVAREZ, nemmeno a dirlo… è il messico/americano OSCAR DE LA HOYA, Golden Boy Promotion, e di GENNADY “GGG” GOLOVKIN è K2 Promotion dei Fratelli Klitschko con Tom Loffler. Il pubblico della Grande Boxe, le star di Hollywood a bordo ring, tutto è pronto per la grande notte di Las Vegas. Il mio pronostico? Entro l’8° round, il KO espresso di GGG!

** La Cintura WBC delle due nazioni dei due Sfidanti, Mexico e Kazakistan per il titolo Pesi Medi **WBC Belt of the two Nations of the Challengers from Mexico and Kazakistan for the Middleweight Title

con il bel sorriso di GENNADY “GGG” GOLOVKIN, detentore delle 3 Cinture per i titoli WBC, WBA e IBF  **with the nice smile of GENNADY “GGG” GOLOVKIN, holder of the 3 title Belts WBC, WBA and IBF

** Saturday next September 16th, at the T-Mobile Arena in Las Vegas the SUPERFIGHT between GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs. SAUL “canelo” ALVAREZ, for the WBC, WBA, IBF for Middle Weights title. First I want to give all my warm support to my dear Mexican friends, my preyers, for the scariest earthquake disaster, magnitude 8.4, which hit Mexico yesterday. And now his Mexican protagonist, SAUL “canelo” ALVAREZ, has also a serious motivation, put it all, to give a smile to the already strong boxing pride of Mexican warriors. Vamooosss CANELO! My heart is with you!

Now, the Mexican opponent, is the best middle weight in the last 5 years, the Kazakhstan, GENNADY “GGG” GOLOVKIN, before him the marvellous Argentine champion, sexy-SERGIO “maravilla” MARTINEZ. GGG has a steel jaw, no one has ever really tried …and it is excluded that the youngest, born natural Welter, now  in the Middle weight division,  27 years old, CANELO will land him. This match reminds me of our greatest Italian champion ever among the world’s greatest, GIANCARLO GARBELLI vs LASZLO PAPP, the Hungarian three times Gold Medal at the London, Melbourne and Helsinki Olympics, considered the best Middle weight of all time. The fight ended with a “political” verdict: draw. Political time were very difficult and the sport was involved in spite of it. Garbelli was the best man, that night of December 26th, 1960. We are in another era, in the times gone by, where the division was more crowded of competitors, I don’t know how it would go. But we live the present. Moreover, the 35 years old GGG, is a natural middle weight, in his record, 33 KOs won in sequence in the last fight disputed, the latter instead, won on points against the American JACOBS; by pure illusion, he changed the perspective of someone, having GGG always convincingly won by KO, but it’s certainly not the only way. I think GGG hasn’t used his fatal blow, not to intimidate his potential opponents, now decimated, and so now he looks more vulnerable… What makes the best contemporary middle weight exceptional, is that apparently has no weak points. GGG is a boxer/puncher, powerful, devastating, perfect in time, handsome jab, intelligence, balance, in the US he learned how to cuddle with his elbows … maybe he doesn’t have the fastest hands, susceptible to uppercuts. My Father Giancarlo Garbelli would say: “tonight should be an heavy rythm dancing night…” .

For both challengers is certainly the highest time in their careers, to capitalize on the pursue, the biggest opportunity. For Kazakhstan, GGG at the top of his career is the first time in the ring of Las Vegas, but a major player in irrepetible fights at the Madison Square Garden in New York, and again in Europe, Germany, Monte Carlo, London, Ukraine before settle with the family in Los Angeles. The journey has been very long and hard, as always for non-Americans, with the exception of Mexicans who in boxing have a voice, having so many warriors. CANELO is a ring superstar, the Mexican idol, he almost closed up the career of Englishman AMIR KHAN and many others at the end of their career, including the excellent American SHANE MOSLEY. CANELO has lost vs FLOYD MAYWEATHER jr., With major MD decision. The CANELO record is 49 match -1 lost-1 draw, 34 won via KO. GGG record, 37 won-0 lost- 33 won via KO. The promoter of SAUL “Canelo” ALVAREZ, not to say … is Mexican/American OSCAR DE LA HOYA, Golden Boy Promotion, and GENNADY “GGG” GOLOVKIN is K2 Promotion of the Klitschko Brothers with Tom Loffler. The Big Boxer’s audience, the Hollywood stars on the ringside, all is ready for the great boxing night of Las Vegas. My prediction? By the 8th round, the GGG Expresso KO!

Il grande rematch WARD vs KOVALEV, domani sera al Mandalay Bay di Las Vegas. ** Tomorrow night.

Si tratta di un evento altamente agonistico, di duello sportivo, di Grande Boxe.
Se esce dall’arena politica, del razzismo, dell’America vs Russia…e ci sarà invece un verdetto giusto, sportivo: ANDRE “Son of God” WARD vs SERGEY “the Krusher” KOVALEV 2°, può essere il match dell’anno! Questo 2017 già ricco di grandi sfide, vedi JOSHUA vs KLITSCHKO e i prossimi, MANNY PACQUIAO vs JEFF HORN, e così  GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs SAUL “canelo” ALVAREZ. Il rematch, di domani sera, tra l’americano e il russo, è valido per le cinture WBA-WBO-IBF pesi Massimi Leggeri.
In conferenza stampa, i Campioni sono apparsi tutti e due in gran forma, WARD con questo match è tornato ad essere attivo come non lo si vedeva dallo strepitoso campionato, dei SuperSix, nei Super Medi. Ora, ANDRE WARD, tornato nei Massimi Leggeri, stessa categoria con cui ha conquistato l’Oro Olimpico ad Atene 2004, darà sicuro una performance di grande stile. WARD, carattere schivo, cordiale, ma chiuso, riservato. Poco rischio, ma assoluto padrone d’immensa tecnica. KOVALEV farà la parte dello sfidante a cui sono stati saccheggiati tre Titoli di Cinture. Quel verdetto a favore dell’americano, con un pesante KO di KOVALEV al 2° round, non è accettabile da nessun punto di vista sportivo, quel verdetto di vittoria ai punti sentenziato a favore dell’americano, lo scorso novembre 2016, sul ring della T-Mobile arena di Las Vegas. Quel 1° match ha lasciato a molti l’amaro in bocca. Lo scrissi qua nel mio stesso Blog. Ma i verdetti si accettano, anche quando sono ingiusti.
Dunque KOVALEV è incazzato, lui che ha combattuto dalla sua nativa Russia al Sudafrica, in Germania, in India e si è stabilito in Florida negli USA, dal primo momento in cui è diventato professionista. Ha combattuto nel Regno Unito e ancora vittorioso, sempre in Canada. Ha conquistato il titolo de IL FIGHTER dell’ Anno 2014. Oggi è molto arrabbiato, per quel verdetto partigiano, alll’americano. Chiunque nei suoi panni, lo sarebbe! Quella stessa rabbia lo aiuterà, darà lui, quell’ulteriore adrenalina necessaria per imporsi; credo che farà in modo che il giudizio dei giudici sia irrilevante… KOVALEV, zittirà ogni dubbio prima del limite, via KO?! Ci credo, può essere. O sfinirà l’avversario WARD, sino alla resa, via TKO! Non credo WARD incasserà tutto, perdendo ai punti. Lo stile aggressivo e pressante, la mano pesante di KOVALEV non dovrebbe deludere. La classe e la grande difesa di WARD, sono le armi di cui è maestro è così che si è imposto vincente, e così ha smarcato un’intera generazione nei grandi professionisti nella categoria dei Super Medi. Questa rivincita promette di essere ancora meglio del primo match. E’ certo l’incontro più significativo dell’anno, per determinare il migliore p4p, il Campione dei Campioni di Boxe dell’anno!

E poi, non ultimo il match tra il cubano GUILLERMO “el chacal” RIGONDEAUX vs il messicano MOSES FLORES per la cintura WBA dei Super Gallo. La superiorità di quel talento naturale de El Chacal, è una sfida già vinta…prevedo.
Se i Campioni dovessero essere pagati per il loro talento, domani sera al MANDALAY BAY DI LAS VEGAS…. sbancano!

with ANDRE “Son Of God” WARD

** THE GREAT REMATCH WARD vs. KOVALEV, tomorrow night at MANDALAY BAY in Las Vegas.
This is a highly competitive, duel sporting event, of Great Boxing.
If he comes out of the political arena, racism, America vs Russia … and there will be a just, sporting verdict: ANDRE “Son of God” WARD vs SERGEY “the krusher” KOVALEV 2nd, may be the match of the year! This 2017 already seen great challenges. See JOSHUA vs KLITSCHKO, and the next, MANNY “pacman” PACQUIAO vs JEFF HORN and so GENNADY “GGG” GOLOVKIN vs SAUL “canelo” ALVAREZ.
Tomorrow night, the rematch, between the American and Russian, is valid for WBA-WBO-IBF Light Heavyweight Belts. At the press conference, both Champions appeared in great shape. Ward hasn’t been this active since the Super Six, we will probably get a sharper performance. Now, ANDRE WARD, back in the Light Heavyweight, same division as he won the 2004 Olympic Gold Medal in Athens, will surely deliver a great boxing lessons. WARD, reserved personality, friendly, but closed. He takes just little risk, but he is absolute a master of immense technique. KOVALEV will be play the part of the challenger, to whom have been plundered, three Belts. That verdict in favor of the American, with a heavy KO of KOVALEV at the 2nd round, is not acceptable from any sporting point of view, that verdict of victory at the points sentenced on November 2016 in the ring of the T-Mobile arena of Las Vegas. That 1st fight, left many bitter mouths. I also wrote it, here in my Blog. But verdicts must be accepted, even when they are not fair. So KOVALEV is pissed off… he fought from his native Russia to South Africa, Germany, India, and settled in Florida in the US from the very first moment he became a professional. He fought in the UK and still victorious, as well in Canada. He has won the title of THE FIGHTER of the Year, in 2014. Today he is very angry, for that partisan verdict in favor of the American. Whoever would be, in his place! That same anger will help him, he will give him that additional adrenaline, necessary to impose himself. I think he will make the judgment of the judges irrelevant … KOVALEV, will clear up any doubt before the limit, via KO?! I believe it may be. Or it will make the opponent WARD disappear, to the rescue, via TKO! I don’t think WARD will get all the punishment, losing on points. The aggressive and pressing style, KOVALEV’s heavy hand, should not disappoint. WARD’s class and defense are the weapons he is a master, as he imposed himself as a Gold Medal at the Athens Olympics and so he smashed a whole generation in the Super Middle division. This rematch, promises to be even better than the first match. It is certainly the most significant event of the year, to determine the best p4p, of the Year!

And last but not least, the match between the Cuban GUILLERMO “el chacal” RIGONDEAUX vs. the Mexican MOSES FLORES for the Super Bantam WBA Belt. The superiority of that natural talent of El Chacal, is a challenge already won … I expect.
If the Champions were to be paid for their talent, tomorrow night at MANDALAY BAY OF LAS VEGAS …. it break out fights!

CANELO vs AMIR KHAN titolo WBC Pesi Medi. Scommetto CANELO via KO…! I bet…!

** QUESTA SERA MGM GRAND arena di LAS VEGAS titolo WBC Pesi Medi tra SAUL “canelo” ALVAREZ vs AMIR “the king” KHAN….non c’è speranza per KHAN inglese/pakistano! Un KHAN ha vinto ieri le elezioni come Sindaco di Londra…ma non è lo stesso! Non c’è chance per AMIR di vincere sul ring vs CANELO…il giovane messicano, è ottimo picchiatore! Ti sento AMIR urlare WiWa Mexico…CANELO via KO!
8 Maggio – Destro alla mascella al 6° Round! Come ho previsto… CANELO VIA KO!

SAUL__CANELO___ALVAREZ_LOW with SAUL “canelo” ALVAREZ

**TONIGHT at MGM GRAND arena in LAS VEGAS, WBC Middle Weight Title SAUL “canelo” ALVAREZ vs AMIR “king Khan” KHAN….no hope for KHAN the English/Pakistanman! One of the KHAN could won the elections as Major in London…, he is not the same! No chance for AMIR to win in the ring vs CANELO…the young Mexican, is hard puncher! I hear you AMIR screaming WiWa Mexico…CANELO via KO!
May 8th -Right to the chin at the 6th Round! As I predicted… CANELO VIA KO!